"Festa Nova - Ritorno al passato" all'Abbazia di Fossanova

Torna anche quest'anno, per la 16esima edizione, "Festa Nova - Ritorno al passato"; per cinque giorni, dal 9 al 13 agosto, così il borgo e l'Abbazia di Fossanova torneranno alle atmosfere del XIII secolo al tempo in cui ,740 anni fa, la mattina del 7 marzo 1274 spirava San Tommaso d'Aquino, definito Doctor Angelicus dai suoi contemporanei, uno dei principali pilastri teologici e filosofici della Chiesa cattolica.

Dalla sera a notte fonda si potranno ammirare scene di vita quotidiana nell'accampamento medievale e nell'attendamento degli arcieri, passeggiare tra mercanti e artigiani all'opera, incontrare giocolieri, musici e giullari, assistere a danze e spettacoli, degustare pietanze e specialità medievali, udire il clangore delle armi impegnate in epici duelli.

Numerose le attività, durante le cinque giornate, tra cui il duello giudiziario nel quale due contendenti e un giudice di campo riprodurranno un duello in armatura. Il combattimento seguirà tutta la ritualistica dell'epoca e sarà illustrato al pubblico da un araldo. I due cavalieri si affronteranno in diversi assalti con diverse armi (lancia contro lancia tre assalti, spada contro spada tre assalti, daga contro daga tre assalti) e il giudice deciderà chi sarà il vincitore. Il duello sarà vero e praticato da professionisti che studiano tecniche di duellistica da anni.

Ma si potrà ammirare anche il tiro con arco storico nel quale anche il pubblico potrà provare, gratuitamente, il tiro con arco e balestra storici sotto la supervisione di esperti che insegneranno agli astanti l'antica tecnica di tiro; e ancora la vestizione e investitura di un cavaliere secondo le fonti dell'epoca, il cambio della guardia e le ronde armate che percorreranno le vie del borgo, l'addestramento dei militi e dei cavalieri, la cattura, il processo pubblico e la condanna alla gogna dei malfattori, le sortite dei militi a difesa del borgo, il corteo storico per le vie del Borgo con i nobili e i popolani accorsi a commemorare la scomparsa di Tommaso d'Aquino.

Numerosi banchi di artigiani medievali animeranno il borgo, tra i quali lo scudaio e dipintore, il sarto e mercante di stoffe, il mercante di ceramiche, il banco degli speziali e delle erbe aromatiche, i tintori con calderoni in metallo e fuoco a legna, i candelai con ruota girevole in legno, calderone e fuoco a legna, l'armaiolo con lavorazione manuale di usberghi e camagli, il pellettiere per cinture, fasce e borselli, il fabbro con forgia da campo e mantice, le ricamatrici a telaio verticale e a mano, illustreranno le antiche tecniche di lavorazione e di produzione dei rispettivi manufatti.

Inoltre tutti i giorni alle 19,30 sarà possibile scoprire le meraviglie del luogo con visite guidate gratuite e accedere al Museo per il Medioevo che racconta, all'interno di un suggestivo contorno del Duecento, le più tarde fasi di vita di Privernum (VI-XII secolo) e il divenire del grandioso complesso monastico cistercense di Fossanova.

Infine, una Tavola Rotonda in programma lunedì 11 agosto alle  21, con la presenza di importanti studiosi, approfondirà la vita, le opere e le tematiche del pensiero di San Tommaso d'Aquino, mentre un bookshop proporrà ai visitatori una vasta panoramica dei più significativi libri dedicati all'arte, alla storia, al pensiero, agli usi e costumi del Medioevo e dell'epoca di massimo splendore dell'Abbazia.

Il programma completo (con ancora qualche piccola modifica in corso) è adesso disponibile sul sito ufficiale dell'evento: www.festanova.it,

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Fiere, potrebbe interessarti

I più visti

  • Sabaudia in Vetrina: tutti gli eventi dell’estate 2019

    • Gratis
    • dal 1 giugno al 27 ottobre 2019
    • Centro cittadino e Borghi
  • Estivare Priverno: tanti eventi da giugno a ottobre

    • Gratis
    • dal 21 giugno al 20 ottobre 2019
    • Centro storico e zone limitrofe
  • Latina E’State: un Mare di Eventi da giugno a ottobre nel capoluogo pontino

    • Gratis
    • dal 3 giugno al 31 ottobre 2019
  • Aperture straordinarie del Giardino di Ninfa e visite guidate nei Comuni Lepini

    • dal 13 al 27 ottobre 2019
    • Giardino di Ninfa, Cori, Sermoneta e Norma
Torna su
LatinaToday è in caricamento