Le Giornate FAI di Primavera 2019: visite guidate ed escursioni a Priverno

Tornano le Giornate FAI di Primavera, la manifestazione che dal 1993 promuove le bellezze naturali, storico-artistico e archeologiche del nostro Paese a prezzi bassissimi affinché sempre più cittadini possano goderne. Durante le Giornate FAI di Primavera vengono solitamente aperti al pubblico luoghi solitamente chiusi o non visitabili, grazie al duro lavoro del FAI (Fondo Ambiente Italiano) e degli apprendisti ciceroni che animeranno le visite guidate.

In 27 edizioni sono stati coinvolti ben 11 milioni di visitatori, e anche quest’anno, il 23 e 24 marzo, ben 1100 luoghi in 430 località italiane saranno aperti e a disposizione di tutti gli appassionati e curiosi che vogliono ammirare le infinite bellezze del nostro Paese, sempre troppo trascurate.

Anche la Delegazione FAI Gaeta Latina aderisce alla Giornate FAI di Primavera garantendo l’apertura di alcuni luoghi meravigliosi: il Palazzo Bargello San Giorgio a Priverno, l’Area archeologica dell’Antica Privernum e il Parco dei 5 Continenti posto tra Pontinia e Priverno.

Il Palazzo Bargello San Giorgio

Lo splendido palazzo e antichissimo Palazzo Bergello San Giorgio sarà aperto nella giornata di sabato 23 e domenica 24 marzo dalle ore 9.30 alle ore 17.30. Guidati dai giovani “apprendisti ciceroni” dell’Istituto Teodosio Rossi di Priverno, i visitatori potranno ammirare gli interni dopo un lungo periodo di restauri. L’austera facciata in pietra sarà allietata negli interni con la mostra di costumi e gioielli di epoca romana, disegnati e realizzati dagli studenti del Liceo Artistico Teodosio Rossi di Priverno.

L’Area Archeologica di Privernum

L’area archeologica è stata riaperta nel 2018 dopo oltre dieci anni di lavori per riportare alla luce un vero e proprio museo a cielo aperto, dove rivivere usi e costumi degli antichi Romani, ammirando le mura antiche, le maestose case repubblicane, la piazza, i templi, le terme, il teatro di età imperiale e la sontuosa chiesa altomedievale nonché i mosaici di età ellenistica che ornano i pavimenti alcuni dei quali sono ora conservati presso il Museo Archeologici di Priverno, la cui visita integra quella del sito. L’area sarà aperta sia sabato 23 che domenica 24 marzo dalle 9.30 alle 17.30. le visite guidate saranno a cura degli studenti “apprendisti ciceroni” del Liceo Meucci di Aprilia, del Liceo Classico Dante Alighieri di Latina e l’Istituto Teodosio Rossi di Priverno.

Il Parco dei 5 continenti

Un appuntamento riservato agli iscritti al FAI è quello dell’apertura in anteprima del Parco dei 5 Continenti: un vero e proprio capolavoro botanico realizzato dopo anni di duro lavoro in Italia e nel resto del mondo alla ricerca di esemplari di piante, alberi e fiori rarissimi, nel tentativo di ricostruire gli habitat e le atmosfere a essi più consoni. Il Parco sarà aperto sia sabato che domenica dalle 9.30 alle 17.30 con ultimo ingresso alle 16.30. Le visite guidate saranno a cura degli studenti dell’Istituto Filangeri di Formia, del Liceo Scientifico Fermi di Gaeta, dell’Istituto Vittorio Veneto di Latina, dell’Istituto Agrario e dell’Istituto Teodosio Rossi di Priverno. Sarà possibile iscriversi al FAI anche il giorno stesso dell’escursione. Data la natura dei luoghi è consigliabile indossare scarpe comode.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Escursioni, potrebbe interessarti

I più visti

  • A Monte San Biagio la quarta edizione di Castagne&Vino

    • Gratis
    • dal 16 al 17 novembre 2019
    • Centro storico
  • Favole di Luce: il Natale di Gaeta si illumina di mille colori

    • Gratis
    • dal 3 novembre 2019 al 19 gennaio 2020
    • Centro cittadino
  • I SognAttori presentamo la rassegna di teatro amatoriale: Il Teatro è per Tutti

    • dal 26 ottobre 2019 al 16 maggio 2020
    • Teatro San Francesco
  • Il Silenzio dell’Inchiostro: a Bassiano torna la mostra sul libro d’artista

    • Gratis
    • dal 19 ottobre al 19 novembre 2019
    • Museo delle Scritture Aldo Manuzio
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    LatinaToday è in caricamento