Inkiostro incontra il cinema: con la sonorizzazione dal vivo de La Passione di Giovanna d'Arco

Una serata eccezionale per il nuovo appuntamento con Inkiostro Rassegna di Musica e Scrittura, un format patrocinato dalla Regione Lazio e dal Comune di Cori e realizzato in collaborazione con UKI >(ukizero.com), Le Quattro Vasche, Caffè del Cardinale, The Parallel Vision, Mondadori Bookstore Velletri-Lariano-Genzano, Il Circo della Farfalla Onlus.

Si terrà venerdì 18 ottobre presso la Chiesa di Sant'Oliva la proiezione sul grande schermo de La passione di Giovanna d’Arco, classico del 1928 firmato da Carl Theodor Dreyer, accompagnata dal vivo da due dei nomi più importanti della musica italiana degli ultimi anni: Corrado Nuccini (Giardini di Mirò) e Xabier Iriondo (Afterhours).
Si tratta di un’esclusiva assoluta, oltre che di un’occasione davvero unica di assistere alla sonorizzazione di uno dei massimi capolavori del cinema muto del ‘900 ad opera di musicisti di questa caratura.

Dalle 20:00 presso il Palazzetto Luciani si terranno inoltre alcune degustazioni a cura dell'azienda agricola Le Quattro Vasche e il ristorante Caffè del Cardinale.

Corrado Nuccini voce, chitarra elettrica ed autore dei testi dei Giardini di Mirò, ne è stato tra i membri fondatori nel 1995. Dopo alcuni ep, esce nel 2001 il loro primo album, “Rise and fall of an academic drifting”, entrato di diritto tra i dischi più rappresentativi del cosiddetto post-rock italiano. Seguiranno altri album di altissimo livello (“Punk not diet!”, “Dividing opinions” ed altri, fino al recentissimo “Different times”). In ambito cinematografico da ricordare la sonorizzazione de Il fuoco di Giovanni Pastrone, risalente al 2009, proposta poi spessissimo dal vivo. Oltre alla storica militanza nei GdM, ha collaborato nel corso degli anni con Emidio Clementi, Apparat, Angela Baraldi e moltissimi altri.Nel 2018, in occasione del Seeyousound Festival di Torino, ha sonorizzato dal vivo, accompagnato da Enrico Gabrielli e Iosonouncane, Ingeborg Holm, opera svedese del 1913.

Xabier Iriondo chitarrista di origini spagnole (padre basco), nasce a Milano nel 1971. Entra a far parte degli Afterhours nel 1992, diventandone a tutti gli effetti l’anima più creativa e sperimentale.
Con la band milanese partecipa alla realizzazione di album che hanno segnato un’epoca nella musica alternativa italiana (“Germi” e “Hai paura del buio” solo per citarne un paio), prima della temporanea uscita dal gruppo nel 2002. Tornerà a suonare con Manuel Agnelli e soci nel 2010. L’ultimo album in studio, Folfiri o folfox (2016). Difficile riassumere l’enorme quantità di artisti coi quali ha collaborato: tra i tantissimi Verdena, Cristina Donà, Zu, Steve Piccolo, oltre ai vari progetti intrapresi in veste di musicista o produttore (Six Minute War Madness, A short apnea, Bunuel…).

La passione di Giovanna d’Arco – La passion de Jeanne d’Arc di C.T. Dreyer (1928)

Considerato unanimemente tra i migliori film del maestro danese e di tutta l’epopea del cinema muto, è entrato indiscutibilmente nella storia del cinema ed è stato reso immortale dalla straordinaria interpretazione di Renée Falconetti nei panni di Giovanna D’Arco. Opera dall’immensa carica espressiva, grazie anche all’uso magistrale di movimenti di macchina, primi e primissimi piani, ricostruisce la vicenda del processo e della condanna al rogo della “pulzella d’Orléans”. Ne seguirà una sommossa popolare, ben presto repressa dalle truppe inglesi.

L'appuntamento

È per venerdì 18 ottobre alle ore 20.00 con una degustazioni di eccellenze locali e alle ore 21.00 con il concerto. Per informazioni è possibile scrivere una email all'indirizzo inkiostrorassegna@gmail.com o chiamare il numero 3406411717, prenotazioni compilando l'apposito form.

 

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Cinema, potrebbe interessarti

  • Festival Pontino del Cortometraggio

    • dal 5 al 10 dicembre 2019
    • Auditorium del Liceo Grassi

I più visti

  • Favole di Luce: il Natale di Gaeta si illumina di mille colori

    • Gratis
    • dal 3 novembre 2019 al 19 gennaio 2020
    • Centro cittadino
  • Festival delle fiabe a Campodimele

    • Gratis
    • dal 19 al 20 dicembre 2019
    • Centro storico
  • Inaugurazione del Natale a Formia

    • Gratis
    • dal 7 al 8 dicembre 2019
    • Centro cittadino
  • Il magico bosco di Natale a Pontinia

    • Gratis
    • dal 7 dicembre 2019 al 7 gennaio 2020
    • Parco del monumento ai caduti
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    LatinaToday è in caricamento