A Terracina: il convegno “La salute vien mangiando”

Si terrà Sabato 30 Settembre, nella sala Valadier in via Roma n°125, a Terracina il primo convegno Medico - Scientifico sulle problematiche diabetologiche e le Malattie della Bocca.

Ad intervenire nel corso della giornata gli specialisti del settore che interagiranno con le istituzioni locali per dialogare con i fruitori dei servizi. Apparentemente lontane il Diabete e le Malattie della Bocca hanno molte affinità, prima fra tutte, l’indice di crescita che si è registrato negli ultimi anni. Il diabete colpisce inesorabilmente giovanissimi e anziani e le cause sono sia di natura genetica che ambientale. Questo rende molto difficile, se non impossibile, predire l’insorgere di questa malattia.

Quello che, invece, non solo è possibile, ma anche indispensabile è la prevenzione, il convegno, realizzato in collaborazione con l’associazione Amici Diversi, nasce con questo scopo. Diabetologo, endocrinologo e nutrizionista illustreranno le varie sfaccettature, i danni e ovviamente la prevenzione e le cure del diabete, definito da molti, la malattia del benessere.

Gradino sociale diverso invece per le Malattie della Bocca, sempre più diffuse nella nostra società fra le classi medio/basse. Per pigrizia, per paura e soprattutto per denaro, si tendono a trascurare alcune semplici patologie, che si trasformano in problemi seri e che coinvolgono il cavo orale. Nel corso del convegno sarà presentato il progetto P. I. M. O. S. (Progetto Italiano Medici Odontoiatrici nel Sociale) e l’idea di istituire alcune poltrone, per accogliere i pazienti meno abbienti. Saranno presentati i medici che aderiscono all’iniziativa ed illustrate le modalità per aderire al progetto ma soprattutto, saranno divulgate le prime semplici regole per una corretta igiene orale casalinga.

Dinamico ed articolato il programma della giornata, i lavori cominceranno alle ore 10.00 di Sabato 30 Settembre con l’intervento del delegato alla sanità del comune di Terracina la dottoressa Maurizia Barboni al quale seguiranno i saluti del Sindaco, Nicola Procaccini poi si entrerà nel vivo del dibattito.

Il dottor Alessandro Spalletta illustrerà la rete dei servizi che è a disposizione del paziente fragile; mentre di formazione nell’approccio con il paziente dell’aspetto psicologico nella cura e se ne occuperanno rispettivamente Francesco Di Mattia e Francesco Cifariello. Si parlerà di diabete ed Alimentazione con Mimmo Miele e Virgilio Colasanti mentre, gli aspetti psicologici nel diabete cronico, saranno trattati da Analiliana Costache. Sarà Filippo Fordellone, il Presidente del PIMOS, ad illustrare il progetto italiano sociale dei Medici Odontoiatrici. A chiudere i lavori sarà il dottor Liberato Altobelli, promotore del convegno. Sono previsti anche gli interventi degli Onorevoli Mauro Bruschini, Marino Fardelli e del Presidente della Commissione Affari Costituzionali della Regione Lazio Mario Abbruzzese.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

  • Favole di Esopo al Tempio di Giove Anxur

    • fino a domani
    • dal 30 novembre 2019 al 25 gennaio 2020
    • Tempio di Giove Anxur
  • “Sono Rom e ne sono Fiera” presentato all’Istituto Majorana

    • solo domani
    • 25 gennaio 2020
    • Istituto Majorana
  • Incontro con Filippo Rossi al MUG

    • solo oggi
    • 24 gennaio 2020
    • MUG - Museo Giannini

I più visti

  • I SognAttori presentamo la rassegna di teatro amatoriale: Il Teatro è per Tutti

    • dal 26 ottobre 2019 al 16 maggio 2020
    • Teatro San Francesco
  • Favole di Esopo al Tempio di Giove Anxur

    • fino a domani
    • dal 30 novembre 2019 al 25 gennaio 2020
    • Tempio di Giove Anxur
  • A Private Matter: alla LM Gallery lo sguardo indiscreto di sette artisti internazionali

    • Gratis
    • dal 30 novembre 2019 al 26 gennaio 2020
    • LM Gallery Arte Contemporanea
  • “Mai Più” a Fondi: per non dimenticare la Shoa

    • Gratis
    • dal 26 al 30 gennaio 2020
    • Museo Ebraico
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    LatinaToday è in caricamento