Ora et Labora: una mostra fotografica per raccontare la storia di Valvisciolo

Una mostra fotografica per raccontare la storia della splendida abbazia di Valvisciolo attraverso le figure degli Abati e dei Priori che nel tempo l’hanno diretta: Ora et Labora. La Figura del Priore e dell’Abate Attraverso la Regola di San Benedetto nell’Abbazia di Valvisciolo.

La mostra, a cura dell’Associazione culturale SermonetaVideo e della storia dell’arte Sonia Testa che la presenterà, presenta una serie di scatti e documenti che ricostruiscono la storia e l’operato di chi ha guidato l’Abbazia, soprattutto degli ultimi Abati e Priori: White, Savastano, Romagnuolo e al neo priore Marianella.

Devoti uomini di Chiesa che hanno saputo prendersi cura dello spirito dei propri parrocchiani e allo stesso tempo promuovere le arti e la cultura, aprendo le porte dell’Abbazia ad artisti e mostre di vario genere, soprattutto negli ultimi decenni, portando Valvisciolo a una nuova e attivissima esistenza.

L’esposizione sarà inaugurata sabato 19 dicembre alle ore 18.00 e sarà aperta al pubblico fino a domenica 10 dicembre.

Durante il vernissage interverranno Don Eugenio Romagnuolo abate di Casamari e il priore di Valvisciolo padre Massimo Marianella, ad allietare l’incontro ci sarà la bellissima voce del soprano Maki Maria Matsuoka accompagnata al pianoforte dal Maestro Carlo Vittori.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Mostre, potrebbe interessarti

I più visti

  • CoronArte, gli artisti si raccontano in una mostra digitale

    • Gratis
    • dal 25 marzo al 5 giugno 2020
    • profilo Instragram di Andrea Speziali
  • Il Maggio dei Libri con Sintagma

    • Gratis
    • dal 6 al 31 maggio 2020
    • pagina facebook e sito di Sintagma
  • Mi Scopro, Ti Scopro, Etciù: il Maggio dei Libri del Gigante Buono

    • Gratis
    • dal 8 al 29 maggio 2020
    • pagina facebook di Botteghe Invisibili e gruppo del Girante Buono
  • Maggio dei Libri: gli autori locali on line

    • Gratis
    • dal 14 maggio al 2 giugno 2020
    • pagine facebook delle associazioni promotrici
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    LatinaToday è in caricamento