Allo Spazio Comel le sculture di Deodato in mostra

Nuovo incontro alla galleria d’arte Spazio Comel di Latina, dopo l’intenso appuntamento con la personale di Lucio Perna, torna alla galleria di via Neghelli un’altra vecchia conoscenza: Pino Deodato vincitore della terza edizione del Premio Comel Vanna Migliorin nel 2014.

Deodato forgia di poesia l’alluminio e infonde in ogni sua opera un significato più profondo di quanto l’occhio possa cogliere a un primo sguardo. Attraverso le sue sculture crea un vero e proprio linguaggio pieno di simboli, ma allo stesso tempo primitivo ed ancestrale, libero di orpelli interpretativi, puro ed immediato come il linguaggio dei bambini.

Con le tre opere in esposizione: La Sera, La Notte, Il Giorno l’osservatore effettuerà un viaggio dal buio dell’ignoranza alla luce della comprensione, in un percorso di significati che attinge a piene mani dalla filosofia e dalla tradizione giudaico-cristiana, non chiudendosi in uno snobismo intellettuale, ma aprendosi alla magia e all’alchimia, ad antichi saperi pieni di fascino e di realtà alterata.

L’esposizione sarà aperta al pubblico da sabato 10 ottobre a domenica 25. Appuntamento alle 18.00 di sabato per il vernissage.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Mostre, potrebbe interessarti

I più visti

  • CoronArte, gli artisti si raccontano in una mostra digitale

    • Gratis
    • dal 25 marzo al 5 giugno 2020
    • profilo Instragram di Andrea Speziali
  • Il Maggio dei Libri con Sintagma

    • Gratis
    • dal 6 al 31 maggio 2020
    • pagina facebook e sito di Sintagma
  • Mi Scopro, Ti Scopro, Etciù: il Maggio dei Libri del Gigante Buono

    • Gratis
    • dal 8 al 29 maggio 2020
    • pagina facebook di Botteghe Invisibili e gruppo del Girante Buono
  • Maggio dei Libri: gli autori locali on line

    • Gratis
    • dal 14 maggio al 2 giugno 2020
    • pagine facebook delle associazioni promotrici
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    LatinaToday è in caricamento