Povero Piero: i MagnAttori tornano al Ponchielli per beneficenza

Torna, sempre più forte, il binomio teatro e solidarietà con lo spettacolo Povero Piero che la Compagnia i MagnAttori porterà in scena domenica 19 novembre al Teatro Ponchielli.

Forti del successo dello scorso gennaio, I MagnAttori tornano a sostenere la lotta alle leucemie e le malattie del sangue raccogliendo fondi da destinare nuovamente alla ONLUS Alessandro Laganà.

In scena una divertente commedia di Pasquale Campanile per la regia di Simona Serino, già direttrice del Laboratorio Teatrale Palco 19.

Una serie di equivoci e situazioni assurde girano attorno alla morte (apparente) di Piero, in uno spassoso spettacolo corale, dai ritmi serrati.

In scena: Simonetta Alese, Juri Battisti, Paola Damiani, Aldo Davoli, Laura Davoli, Dario Di Mario, Marco Gargani, Gelsinda Garruti, Claudia Giorgi, Francesca Guerra, Diletta Locci, Susana Matos, Simona Novaga, Luca Perria, Giuseppe Pannone, Mariangela Rosa, Lorenzo Scalia, Roberto Stabellini, Francesco Vespasiano; voce fuori campo, Gabriele Bròcani. Le musiche originali sono di Claudia Giorgi, le scenografie di Giorgio Serino. Adattamento e regia, Simona Serino.

È possibile contattare il numero 3392198834 o inviare una mail all’indirizzo  info@alessandrolagana.org per ricevere maggiori informazioni e prenotare i biglietti.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

I più visti

  • Fuori dalle Righe Summer a Formia

    • dal 27 giugno al 24 luglio 2020
    • Terrazza della Torre di Mola
  • Estate al Brigan…tino: a Sabaudia i mercatini dell’artigianato

    • Gratis
    • dal 3 luglio al 6 settembre 2020
    • Centro cittadino
  • Cultura da Mare 2020: gli appuntamenti di luglio

    • Gratis
    • dal 2 al 30 luglio 2020
    • Terrazza di Gelatilandia al Mare
  • Ad Aprilia tornano gli Shopping Days

    • Gratis
    • dal 2 luglio al 7 agosto 2020
    • Centro cittadino
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    LatinaToday è in caricamento