Giornate Europee del Patrimonio in nome di Kaled al-Asaad, musei aperti e visite guidate a Cori

Nella Città d'Arte quest'anno le Giornate Europee del Patrimonio saranno intitolate alla memoria di Kaled al-Asaad. L'Amministrazione comunale di Cori, la Direzione scientifica del Museo della Città e del Territorio di Cori e l'Associazione culturale 'Arcadia' hanno infatti aderito all'iniziativa promossa dal Comitato tecnico scientifico del Sistema Territoriale dei Musei dei Monti Lepini, in linea con gli appelli di ANCI, MiBACT e Regione Lazio.

Questo fine settimana il Museo di Cori sarà ri-denominato simbolicamente in onore di Kaled al-Asaad, l'82enne archeologo siriano, tra i massimi esperti mondiali di antichità, barbaramente decapitato in pubblico dall'ISIS lo scorso 18 Agosto perché si era rifiutato di dichiarare i luoghi dove si presume abbia nascosto, per proteggerla dagli invasori, una parte del patrimonio del sito archeologico di Palmira, 'la Sposa del Deserto', di cui era stato direttore per decenni.

Un ponte di unanime denuncia con la Siria tra gli istituti culturali dei Lepini, uniti nel ricordo di un grande uomo che ha dato la vita per salvare alcuni di quei reperti riconosciuti dall'UNESCO Patrimonio dell'Umanità. Cori peraltro è umanamente legata alle vicende siriane anche per le speranze di ritrovamento di padre Dall'Oglio, fondatore della Comunità monastica di Deir Mar Musa, una delle cui tre sedi al mondo si trova a Cori valle, nella Chiesa di San Salvatore.

Poiché le GEP sono un'occasione per riaffermare il ruolo centrale della cultura, domenica 20 Settembre, dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 18, ci sarà un'apertura straordinaria con ingresso gratuito e visita guidata con gli esperti operatori dell''Arcadia' del Monumento Nazionale Chiesa-Oratorio della Santissima Annunziata, gioiello architettonico del '400 e incunabolo di una storia particolarissima oggetto di anni di ricerca, oggi pregevolmente riorganizzati nella recente pubblicazione dal titolo "La Castiglia in maritima. L'oratorio dell'Annunziata nella Cori del quattrocento" che troverete a disposizione all'interno dell'Oratorio.

Sabato 19 e domenica 20 inoltre, dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 18, ingresso gratuito e due appuntamenti con le visite guidate al Museo della Città e del Territorio, la mattina alle ore 11 e il pomeriggio alle ore 16:30. Il Museo, con le sue Buone Gestioni, che condivide con l'Archivio Storico Comunale, i due Marchi di Qualità e il riconoscimento di Grande Attrattore Culturale della Regione, insieme alla Biblioteca Civica "Elio Filippo Accrocca" che egregiamente mantiene il riconoscimento all'interno del sistema Bibliotecario Nazionale, sono istituti culturali di eccellenza che raccolgono solo una parte dell'immenso patrimonio di storia locale a cui si aggiunge l'intero paese, le sue preesistenze archeologiche e monumentali, le sei chiese, i complessi monumentali e gli otto monumenti, di cui due dichiarati Monumento Nazionali.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Manifestazioni, potrebbe interessarti

  • Sabaudia in Vetrina: tutti gli eventi dell’estate 2019

    • Gratis
    • dal 1 giugno al 27 ottobre 2019
    • Centro cittadino e Borghi
  • L’Estate di Circe: anche a San Felice tanti appuntamenti fino a ottobre

    • Gratis
    • dal 2 giugno al 5 ottobre 2019
    • Centro storico e zone limitrofe
  • Estivare Priverno: tanti eventi da giugno a ottobre

    • Gratis
    • dal 21 giugno al 20 ottobre 2019
    • Centro storico e zone limitrofe

I più visti

  • Sabaudia in Vetrina: tutti gli eventi dell’estate 2019

    • Gratis
    • dal 1 giugno al 27 ottobre 2019
    • Centro cittadino e Borghi
  • L’Estate di Circe: anche a San Felice tanti appuntamenti fino a ottobre

    • Gratis
    • dal 2 giugno al 5 ottobre 2019
    • Centro storico e zone limitrofe
  • Estivare Priverno: tanti eventi da giugno a ottobre

    • Gratis
    • dal 21 giugno al 20 ottobre 2019
    • Centro storico e zone limitrofe
  • Latina E’State: un Mare di Eventi da giugno a ottobre nel capoluogo pontino

    • Gratis
    • dal 3 giugno al 31 ottobre 2019
Torna su
LatinaToday è in caricamento