A Opera Prima la Compagnia Atacama porta in scena Pennac

Secondo appuntamento per la rassegna Emergenze e Dintorni della Scena promossa da Opera Prima Teatro, grazie al solerte lavoro di Agnese Chiara D'Apuzzo e Zahira Silvestri: un contenitore di teatro, musica e danza che da un decennio porta a Latina realtà artistiche di altissima qualità.

In programma per sabato 21 novembre uno spettacolo di rara sensibilità: Come un Bambino Abbandonato nello Specchio dell’Armadio, liberamente tratto da Storia di un Corpo di Daniel Pennac, portato in scena dalla Compagnia Atacama.

Un viaggio alla scoperta del proprio corpo e allo stesso tempo della propria interiorità, per imparare conoscere e riconoscere se stessi, a scoprire ciò che è all’esterno da un punto di vista interno, ad esplorare la memoria nel tentativo di creare una propria identità.

Uno spettacolo di danza che vede protagonisti ben sette danzatori/performer (Valeria Baresi, Ilaria Bracaglia, Gennaro Lauro, Valeria Loprieno, Cristina Meloro, Sabrina Rigoni e Marco Ubaldi) che attraverso le coreografie, la gestualità e l’attenta regia e le coreografie di Patrizia Cavola e Ivan Truol sapranno portare in scena grandi emozioni, riuscendo a fondere movimenti e parole per far rivivere la delicata storia di Pennac e tutta la sua poesia.

Appuntamento quindi presso il teatro di Opera Prima, sabato 21 novembre alle ore 21.00.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • Favole di Luce: il Natale di Gaeta si illumina di mille colori

    • Gratis
    • dal 3 novembre 2019 al 19 gennaio 2020
    • Centro cittadino
  • Festival delle fiabe a Campodimele

    • Gratis
    • dal 19 al 20 dicembre 2019
    • Centro storico
  • Magic Christmas a Pontinia

    • solo domani
    • Gratis
    • 15 dicembre 2019
    • Centro cittadino
  • Il magico bosco di Natale a Pontinia

    • Gratis
    • dal 7 dicembre 2019 al 7 gennaio 2020
    • Parco del monumento ai caduti
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    LatinaToday è in caricamento