A Cori visite guidate e spettacoli presso la Cappella dell’Annunziata e Chiesa di Sant’Oliva

Nei giorni in cui il FAI offre la possibilità di visitare luoghi bellissimi e spesso chiusi al pubblico, anche Cori organizza degli eventi speciali in luoghi splendidi da riscoprire:  la Cappella della Santissima Annunziata e la Chiesa di Sant’Oliva.

La Cappella della Santissima Annunziata

Si trova all’interno dell’Oratorio dell’Annunziata sull’antica strada che collegava Cori alla via Pedemontana sin dal Medioevo. Sia l’Oratorio che la Cappella sono impreziositi da antichi affreschi, dipinti probabilmente in diversi periodi, gli ultimi risalenti alla metà del 1400.  In questi affreschi sono raffigurati gli episodi più famosi del Vecchio e del Nuovo Testamento, tra cui l’Annunciazione, l’Adorazione dei Magi, gli Apostoli ed un impressionante Giudizio Universale che si trova sulla parete di ingresso. I colori sono così intensi da sembrare recentissimi, e la Cappella si è perciò meritata l’epiteto di  “Cappella degli Scrovegni del Lazio”. Voluta dal cardinale spagnolo Pedro Fernández de Frías e successivamente completata grazie all’intervento dei Cardinali Alfonso Carrillo de Albornoz e Juan Cervantes de Lora, nel corso dei secoli è stata meta di pellegrinaggio di viaggiatori italiani e spagnoli. Nella giornata di domenica 24 marzo sarà aperta al pubblico dalle 11 alle 13 e dalle 15 alle 18.

La Chiesa di Sant’Oliva

Nella giornata di domenica alle ore 17.00 la Chiesa di Sant’Oliva sarà sede di una speciale visita guidata a cura delle guide dell’Associazione Arcadia che permetteranno al pubblico di conoscerne la storia e particolari inediti. Edificata nella prima metà del XII secolo sui resti di un tempio romano, forse dedicato a Giano, la Chiesa di Sant’Oliva custodisce la splendida Cappella del Crocifisso, costruita sulla navata occidentale demolita tra il 1467 ed il 1480 e caratterizzata dal bellissimo ciclo pittorico che narra storie dell’Antico e Nuovo Testamento (1533). Nella contro-facciata un affresco del Giudizio Universale è in parte coperto dalla cantoria (XVII secolo). Nell'abside domina un affresco degli apostoli ed incoronazione della Vergine tra angeli e santi (1507). Contestualmente alla Cappella del Crocefisso è stato edificato alle spalle della chiesa il convento agostiniano (1467-1481), oggi sede del Museo della Città e del Territorio. Subito dopo la visita guidata all’interno della Cappella del Crocifisso, conosciuta anche come Cappella di Sant’Agostino, si terrà lo spettacolo “Chi Vuol Esser Lieto Sia…” un viaggio nel Rinascimento tra musiche, canti, antiche arti, danze di corte e balli popolari a cura della Compagnia “Tres Lusores” e la rievocazione storica “L’Arte del Ballare ò de i Balletti” del Maestro Fabrizio Caroso di Sermoneta.

L’appuntamento

È dunque per domenica 24 marzo, per ricevere maggiori informazioni è possibile contattare la Pro Loco di Cori al numero 3489053474.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

I più visti

  • Sabaudia in Vetrina: tutti gli eventi dell’estate 2019

    • Gratis
    • dal 1 giugno al 31 agosto 2019
    • Centro cittadino e Borghi
  • Sunset Jazz Festival: a Sabaudia la VI edizione con tre concerti al chiaro di luna

    • Gratis
    • dal 12 al 28 luglio 2019
    • Stabilimenti balneari di Sabaudia
  • Estivare Priverno: tanti eventi da giugno a ottobre

    • Gratis
    • dal 21 giugno al 20 ottobre 2019
    • Centro storico e zone limitrofe
  • La Notte della Luna: Latina festeggia "dal tramonto all'alba"

    • solo domani
    • Gratis
    • 20 luglio 2019
    • Centro cittadino
Torna su
LatinaToday è in caricamento