“Scuola del sole” a Cori, impianto fotovoltaico alla materna di Giulianello

Attivati 66 pannelli solari montati sul tetto dell'infanzia "Gianni Rodari" di Giulianello; si conclude la prima parte del Progetto 'Energia Pulita nelle Scuole' curato dal Comune di Cori

Quarta “scuola del sole” a Cori: con l’attivazione degli ultimi 66 pannelli solari montati sul tetto dell’infanzia “Gianni Rodari” di Giulianello si conclude così la prima parte del Progetto “Energia Pulita nelle Scuole”, curato dall’assessore all’Innovazione Tecnologica Fausto Nuglio, insieme all’Ufficio Tecnico Comunale.

Quello montato presso la materna Rodari, infatti, è il quarto degli impianti fotovoltaici fatti installare dall’amministrazione comunale alla Fea Costruzioni su altrettanti plessi dell’Istituto Comprensivo Statale ‘Cesare Chiominto’, collegati ad uno schermo posizionato nell’atrio sul quale è possibile visualizzare i dati relativi all’energia prodotta e al risparmio di CO2.

Un investimento complessivo di 250mila euro, finanziato per l’80% dalla Regione Lazio, tramite Lazio Innova SpA, nell’ambito del Programma Operativo Regionale (POR), cofinanziato dal Fondo Europeo di Sviluppo Regionale (FESR) 2007/2013 Attività II. 1 – Id: A0009P0083, e per il 20% dal Comune di Cori, per un totale di 279 moduli così distribuiti: 24 sull’asilo nido comunale ‘Il Bruco Verde’, 117 sulla primaria ‘Virgilio Laurienti’, 72 sull’elementare ‘Don Silvestro Radicchi’ e 66 sulla ‘Gianni Rodari’” spiegano dall’amministrazione di Cori.

Un piano di risparmio energetico ed economico - spiegano ancora - dal quale ci si attendono benefici per l’ambiente, in termini di riduzione delle emissioni di anidride carbonica, e per le casse del Comune, con l’abbattimento dei costi in bolletta e l’incasso degli introiti derivanti dalla vendita al gestore della rete del surplus annuale di energia prodotta”.

“Questo è solo il primo passo verso la riqualificazione energetica, rinnovabile e sostenibile, degli edifici comunali - spiega Fausto Nuglio, che aggiunge - cominciamo dalla scuola a diminuire il fabbisogno elettrico pubblico e ad educare i giovani e le loro famiglie alla cultura del risparmio energetico e dell’utilizzo di fonti di energia alternative e naturali”.

Il prossimo obiettivo dell’assessore Nuglio è la secondaria di primo grado di Cori. “Manca solo l’‘Ambrogio Massari’ e poi saremo l’unico paese pontino e tra i pochi in Italia ad avere tutte ‘scuole del sole’ sul proprio territorio. Dopo un primo contatto con il Capo Segreteria dell’Assessorato all’Ambiente della Regione Lazio sono al vaglio tutti i bandi utili a concludere l’opera”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Daniele Nardi: a un anno dalla scomparsa la moglie racconta l'impresa sul Nanga Parbat

  • Latina, due rapine in un'ora: colpiti un alimentari e un tabaccaio. Pestaggio al titolare

  • Pontina, colpito da un malore mentre è alla guida, muore un automobilista

  • Sette etti di cocaina e un revolver nascosti in casa: blitz e arresto della squadra mobile

  • Estorsione a una donna, Costantino ‘Patatone’ Di Silvio condannato a due anni di carcere

  • Mega incidente sull'Appia a Sabaudia, auto si ribalta: sei feriti

Torna su
LatinaToday è in caricamento