Torna “Adotta un’aiuola”, piccoli giardinieri al lavoro sul lungomare di Gianola

Piccoli e grandi muniti di guanti e paletta impegnati per adornare il lungomare di piantine e fiori colorati di cui, anche dopo, continueranno a prendersi cura: l'iniziativa sul lungomare di Formia domenica 17 aprile

Lungomare di Gianola a Formia

A distanza di anni torna a Formia “Adotta un’aiuola”; un patto che si rinnova dopo la positiva esperienza sul lungomare di Gianola del 2004. 

Piccoli e grandi muniti di guanti e paletta impegnati per adornare il lungomare di piantine e fiori colorati di cui, anche dopo, continueranno a prendersi cura. L’iniziativa promossa dall’Associazione “Un mondo di piccole cose – Spiringuacchio” con il supporto e il patrocinio del Comune di Formia si terrà domenica 17 aprile a partire dalle ore 10.

“Un esercito di piccoli ‘giardinieri’ accompagnati da mamme e papà affolleranno il lungomare di Gianola-Santo Janni ‘armati’ di guanti, paletta, forbici e rastrello. Le aiuole saranno ripopolate e ciclicamente rinvigorire in base alle fioriture stagionali”.

“Si tratta di un’iniziativa molto utile e particolarmente educativa – spiega l’assessore Eleonora Zangrillo -. Prendersi cura delle cose aiuta a renderle un pò più nostre. Il lungomare è patrimonio di tutti. Sapere di poter contare sull’aiuto dei cittadini è importante, così come lo è insegnare ai bambini l’amore per la propria città, quel senso di rispetto e di partecipazione che contribuisce a renderti parte di una comunità. 

Ringraziamo l’associazione per il suo contributo di entusiasmo e tutti i cittadini che prenderanno parte all’evento. Trascorrere una domenica all’aria aperta, contribuire alla bellezza del lungomare, farlo insieme ai nostri bambini è una bella esperienza oltre che un esercizio di civiltà”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Daniele Nardi: a un anno dalla scomparsa la moglie racconta l'impresa sul Nanga Parbat

  • Incidente sulla Pontina: perde il controllo dell’auto, muore un uomo di 39 anni

  • Coronavirus, Comune di Sezze: “Due pullman in arrivo da Venezia. Situazione monitorata”

  • Coronavirus, Regione: “Scuole chiuse nel Lazio e manifestazioni pubbliche vietate? Fake news”

  • Sette etti di cocaina e un revolver nascosti in casa: blitz e arresto della squadra mobile

  • Pontina, colpito da un malore mentre è alla guida, muore un automobilista

Torna su
LatinaToday è in caricamento