Bandiera Blu, per il 20esimo anni il vessillo sventola sulla spiaggia di Sperlonga

Stamattina la cerimonia a Roma. Sperlonga è tra Comuni italiani più premiati consecutivamente negli anni. Assessore Maric: "Dal 1997 non solo è un obiettivo raggiunto ma punto di partenza e sprone a fare meglio"

Venti anni di Bandiera Blu a Sperlonga. Un successo sancito questa mattina nel corso della cerimonia di premiazione dei Comuni che hanno ottenuto il drappo azzurro per il 2017.

Sette le spiagge della provincia pontina che hanno ottenuto quest'anno l'ambito riconoscimento: a Sperlonga si aggiungono Gaeta, Latina, Sabaudia, San Felice Circeo, Sperlonga e Ventotene. Anzio completa il gruppo delle spiagge premiate del Lazio. 

"Sperlonga rientra nella rosa italiana dei Comuni più premiati consecutivamente negli anni. Un riconoscimento  - commenta l'assessore all'ambiente Joseph Maric - frutto di una programmazione ambientale e di una linea di governo improntata al raggiungimento degli standard qualitativi fondamentali per la FEE, come l'attenzione alla conservazione delle acque cristalline e la qualità della vita anche per coloro che scelgono Sperlonga come luogo di vacanza.

In particolare dobbiamo condividere questo risultato con i nostri cittadini e gli operatori economici, sempre più consapevoli e sensibili alle tematiche eco ambientali - prosegue Maric. - Come ogni anno, dal 1997, consideriamo la Bandiera Blu Fee non solo come un obiettivo raggiunto ma soprattutto come punto di partenza e sprone a fare meglio. Il risultato ottenuto oggi non può non tenere conto dell'aumento della richiesta del turismo ecosostenibile e ciò rende ancora più entusiasmante la sfida a raggiungere obiettivi sempre più ambiziosi".

sperlonga_bandiera_blu-2

IL PRESIDENTE FEE ITALIA MAZZA - È stato proprio il presidente Fee Italia Claudio Mazza, nel celebrare il trentennale del premio, a sottolineare i risultati sempre più incoraggianti a livello nazionale, grazie anche alla collaborazione dei cittadini. "La politica dei piccoli passi e la concretezza nel tempo determinano il cambiamento. Fondamentale - ha specificato Mazza - è il lavoro di controllo e ispezione costante di partner preziosi come la Guardia costiera e del Corpo ambientale marino dei Carabinieri".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Due giovani fermati in auto, i parenti raggiungono la Questura e protestano: un agente ferito

  • Latina, due rapine in un'ora: colpiti un alimentari e un tabaccaio. Pestaggio al titolare

  • Truffe, ecco come raggiravano gli anziani: la telefonata tra una vittima e l'indagato

  • Cosa fare nel weekend? Ecco gli eventi a Latina e Provincia

  • Vincenzo Rosato perde la vita in un incidente a Pomezia, cordoglio per la morte del medico

  • Ferma una giovane, tenta di rubarle l’auto e la picchia: arrestato un 28enne

Torna su
LatinaToday è in caricamento