Rifiuti, prime multe per chi non rispetta la raccolta differenziata

Sono entrati in azione gli ispettori della Latina Ambiente su apposita ordinanza del sindaco. Sott'occhio i privati ed esercizi commerciali. Erogate sanzioni fino a 500 euro al giorno

Prime multe per chi non rispetta le regole della raccolta differenziata nel centro storico. L’annuncio arriva direttamente dal Comune.

Gli ispettori della Latina Ambiente, in seguito ad un’apposita ordinanza del sindaco di Giorgi, dopo aver seguito uno specifico corso formativo, sono entrati in azione, sanzionando quanti tra privati ed esercizi commerciali non hanno osservato le disposizioni in merito agli orari e tipologia di rifiuti da conferire negli appositi cassonetti per la raccolta.

In particolare, negli ultimi due giorni gli ispettori hanno elevato multe per un totale di circa 500 euro al giorno. Nel dettaglio, diversi esercizi commerciali di corso della Repubblica sono stati sanzionati per due giorni di seguito per aver conferito cartoni fuori dagli appositi cassonetti.
“Si tratta di un comportamento irregolare reiterato che, naturalmente, sarà sanzionato anche nei prossimi giorni in caso di ripetute violazioni – si legge in una nota del Comune -. Gli ispettori estenderanno ulteriormente i loro controlli e quindi anche le sanzioni”.

“L’amministrazione comunale, anche in considerazione di tali comportamenti sanzionati – continua la nota -, si appella al senso civico dei cittadini affinché rispettino orari e tipologia dei rifiuti da conferire, contribuendo così a mantenere più pulita la città, specie nei prossimi giorni di festa”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Concorso al Senato, 30 posti da assistente parlamentare: come candidarsi

  • Cosa fare nel weekend? Ecco gli eventi a Latina e Provincia

  • Preso con 30 chili di droga confessa al giudice: "La trasportavo per conto di altre persone"

  • Maxi furto in gioielleria con la figlia: arrestata ladra seriale ricercata dalla polizia

  • In auto con 30 chili di droga: corriere fermato a Terracina e arrestato

  • Processo Arpalo, in una pen drive le prove del riciclaggio di denaro di Maietta e soci

Torna su
LatinaToday è in caricamento