Spiagge pulite, l’iniziativa di Legambiente sul litorale pontino: protagonisti i più piccoli

Gli operatori hanno coinvolto i bambini per sensibilizzarli al rispetto dell’ambiente che li circonda. Con i loro retini hanno raccolto tappi e bottiglie di plastica trovati lungo la spiaggia

“Stiamo lavorando per noi". Questo lo slogan di Legambiente che nella mattinata di oggi, venerdì 3 agosto, con i suoi operatori era presente sulle spiagge pontine per sensibilizzare in particolare le nuove generazioni al rispetto dell'ambiente che li circonda. 

I bambini soprattutto, sono stati invitati ad indossare i corpetti gialloverdi simbolo dell'associazione ambientalista e con i loro retini hanno raccolto tappi e bottiglie di plastica che hanno trovato lungo la spiaggia. 

Una volta terminata l'opera di repulisti, uno degli operatori, munito di microfono ha spiegato loro l'importanza della differenziata in quanto la plastica non è un materiale biodegradabile e può restare in  acqua  e sulla terra anche per più di ottanta anni. Con il passar del tempo questo materiale si riduce in piccole scaglie, ma non si distrugge. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Da qui l'importanza di tenere la plastica lontana dai nostri mari. Ai piccoli bagnanti coinvolti nell'operazione spiagge pulite è stato spiegato anche l'importanza di non usare shampoo e bagnoschiuma in quantità industriali: quei detergenti che contengono tensioattivi danneggiano le acque  del nostro Tirreno. Meglio dunque fare meno docce e vedere il nostro mare più pulito. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, ecco la prima mascherina senza elastici: l’idea di un giovane di Priverno

  • Aperte anche le spiagge libere, ecco le regole: bagno fino alle 19 e distanze di sicurezza

  • Coronavirus: nel Lazio 21 nuovi casi, in provincia 544 contagi totali

  • Stagione balneare al via, si torna al mare anche a Sabaudia: tutte le regole e i divieti

  • Coronavirus: nuovi contagi distribuiti nei comuni di Latina, Maenza, Priverno e Cisterna

  • San Felice Circeo, stagione balneare al via ma solo per prendere il sole: vietato il bagno in mare

Torna su
LatinaToday è in caricamento