Assistenza domiciliare per gli anziani, il nuovo servizio a Cori

Il servizio del Comune rivolto agli anziani con malattie croniche invalidanti, disabili e malati psichici. Ecco le informazioni sulle prestazioni fornite e sul modo in cui potervi accedere

Il Comune di Cori a sostegno degli anziani malati. È attivo, infatti, Sad, il nuovo servizio di assistenza domiciliare rivolto ad anziani con malattie croniche invalidanti, disabili e malati psichici, ovvero tutte quelle persone esposte ad una serie di situazioni di svantaggio che non riescono a svolgere autonomamente o con l’aiuto di familiari/parenti le funzioni minime della vita quotidiana.

SERVIZI OFFERTI -  Gli interventi sono specificamente socio – assistenziali e sono finalizzati a supportare il carico familiare, ad evitare forme di emarginazione ed istituzionalizzazione improprie, a fornire aiuto e sostegno e a facilitare il processo di autonomia.

PRESTAZIONI GARANTITE – Vengono offerte:

-    l’assistenza alla persona (cura ed igiene personale, assistenza nell’alimentazione e disbrigo di pratiche burocratiche);
-     la cura e l’igiene dell’ambiente;
-     lo sviluppo delle autonomie personali;
-    il supporto alla famiglia.

COME POTER ACCEDERE AL SERVIZIO - Per l’attivazione del servizio è necessario formulare apposita richiesta all’Ufficio del Servizio Sociale Professionale, via della Libertà, 26 a Cori e presentare i seguenti documenti: Modello Isee, documento di identità e certificato di invalidità o attestazione dello stato di salute.

Per maggiori informazioni è possibile contattare il n. 06.96617267 (fax: 06.96617238) oppure inviare una mail all’indirizzo servizisociali@comune.cori.lt.it

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cosa fare nel weekend? Ecco gli eventi a Latina e Provincia

  • Preso con 30 chili di droga confessa al giudice: "La trasportavo per conto di altre persone"

  • Si tuffa in mare per sfuggire ai carabinieri, nascondeva cocaina ed eroina. Arrestata

  • Aggressione ai paparazzi a Ponza, Belen e Stefano De Martino accusati di rapina

  • Cisterna, caseificio chiuso dal Nas continua a produrre mozzarelle: denunciato il titolare

  • Processo Arpalo, in una pen drive le prove del riciclaggio di denaro di Maietta e soci

Torna su
LatinaToday è in caricamento