mercoledì, 01 ottobre 20℃

Mense scolastiche, informazioni e tariffe per l’anno 2013/2014

Dal 15 luglio potranno essere presentate le domande per ottenere l'esenzione e/o la riduzione del pagamento; quattro le fasce anche quest'anno

Redazione 9 luglio 2013

Approvate le modalità per usufruire del servizio di mensa scolastica relativamente all’anno scolastico 2013/2014.

Ad annunciarlo l’assessore alla Pubblica Istruzione, Marilena Sovrani, la quale ha fatto sapere che a partire dal 15 luglio, presso l’Ufficio Mense Scolastiche in via Umberto I presso il Palazzo della Cultura, possono essere presentate le domande per ottenere l’esenzione e/o la riduzione del pagamento della mensa scolastica, allegando alla domanda la certificazione della situazione economica equivalente (certificato I.S.E.E.), in corso di validità  (redditi 2012).

LE REGOLE - Le regole per ottenere l’esenzione e/o la riduzione del pagamento della mensa scolastica:
- l’agevolazione sarà valida dal giorno successivo alla presentazione della domanda e con scadenza 30 giugno 2014;
- si avrà diritto al rilascio dell’agevolazione e/o esenzione una sola volta nel corso dell’anno scolastico;
- a seguito di presentazione di domanda per la riduzione del pagamento della mensa scolastica verrà rilasciato un “Libretto Mensa” attestante la tariffa agevolata, che dovrà essere presentato obbligatoriamente ogni volta che verrà ritirato il blocchetto tickets insieme all’attestazione di pagamento. Qualora venisse smarrito il “Libretto Mensa”, per ottenere un duplicato sarà necessario esibire la denuncia di smarrimento rilasciata da uno degli Uffici di Polizia Giudiziaria;
- il pagamento della tariffa dovrà essere effettuato  esclusivamente mediante bollettino postale sul c/c postale n. 12835047 intestato a: Comune di Latina – Ufficio Mense Scolastiche.  Non verranno accettate altre forme di pagamento;
- successivamente al pagamento della tariffa di appartenenza, verrà rilasciato un blocchetto da 20 tickets mensa  e l’alunno sarà tenuto a consegnare un ticket alla Scuola di appartenenza ogni volta che consumerà il pasto;
- i blocchetti tickets potranno essere ritirati anche presso le sedi anagrafiche decentrate dislocate nel territorio comunale oppure presso l’Ufficio Mense Scolastiche sito in Via Umberto I (Palazzo della Cultura).

LE FASCE - Le fasce di appartenenza sono 4: la prima riguarda le famiglie che hanno un reddito inferiore ai 5 mila euro, per loro il blocchetto (che contiene 20 ticket) sarà gratuito; la seconda fascia quelle che non supera più dei 10 mila euro, a loro il blocchetto costerà 12 euro (10,80 euro con la riduzione del 10% per chi ha più figli); la terza fascia interessa le famiglie con un Isee  tra i 10 e i 20 mila euro, pagheranno 46,20 euro (41,58% euro con la riduzione del 10% per chi ha più figli); mentre nella quarta fascia rientrano le famiglie che hanno un reddito superiore ai 20 mila euro, pagheranno 68,20 euro (61,38 euro con la riduzione del 10% per chi ha più figli).

I DOCUMENTI - Gli interessati possono reperire il modello di domanda sul sito www. comune.latina.it, nella sezione “Mense scolastiche”, oppure presso l’Ufficio Mense Scolastiche. Il certificato I.S.E.E., invece,  si può richiedere  presso i C.A.F. (Centri Assistenza Fiscale).
Si precisa, infine, che avranno diritto all’esenzione e/o riduzione del pagamento della mensa solo i residenti del comune di Latina. L’orario di apertura al pubblico dell’Ufficio Mense Scolastiche è il seguente: lunedì, martedì e giovedì salle 10.30 alle 12.30; martedì e giovedì anche dalle 15.30 alle 17.

Annuncio promozionale

“I suddetti orari - ha concluso l'assessore Sovreni - verranno ampliati all’inizio dell’anno scolastico (settembre 2013)  per offrire una maggiore disponibilità all’utenza: in ogni caso si consiglia di recarsi presso gli uffici comunali  per presentare la domanda nel periodo estivo di cui trattasi, evitando così l’affollamento nel mese di settembre che provoca lunghe file e disagi all’utenza medesima”.

Marilena Sovrani
mense
scuole

Commenti