Con l’inizio delle scuole arriva Prontobus, per alunni disabili e anziani

Al via dal 12 settembre; accompagna gli studenti da casa a scuola e viceversa. La richiesta va inoltrata presso gli Ufficic di Servizio Sociale. È disponibile anche per gli anziani over 65

Con l'avvio del nuovo anno scolastico, arriva anche il ProntoBus, il servizio, che ha preso il via il 12 settembre, messo a disposizione dal Comune di Latina ad alunni disabili e degli anziani residenti nel capoluogo.

“Il servizio del trasporto scolastico di alunni disabili dalla loro residenza a scuola e viceversa – precisa l’assessore ai Servizi Sociali , Patrizia Fanti – è rivolto ad un numero di 15 alunni frequentanti le scuole elementari e medie. Il servizio è garantito dal lunedì al sabato ed è attivo dalle 7,30 alle 9,00 e dalle 12,30 alle 14,00. Vengono utilizzati tre automezzi all’uopo attrezzati per i disabili garantendo l’assistenza al trasporto da parte di un accompagnatore che non solo vigila i ragazzi lungo il tragitto dopo averli aiutati nella manovra di salita e discesa dall’automezzo, ma accompagna gli stessi alla fermata o all’interno della struttura scolastica”.

“Le famiglie dei ragazzi – continua l’assessore Fanti – dovranno inoltrare la richiesta del trasporto scolastico presso gli Uffici di Servizio Sociale ove è stato predisposto un modulo prestampato. Le famiglie saranno chiamate dall’Organizzazione che effettua il servizio per concordare gli orari di partenza e di arrivo. Nel caso di esubero di domande, sarà data la priorità a quegli alunni il cui nucleo familiare ha il reddito Isee più basso”.

“Il pronto bus – prosegue l’assessore - riguarda anche gli anziani autosufficienti over 65 che necessitano di terapie presso centri di cura e/o di riabilitazione. In questo caso l’anziano potrà prenotare il servizio almeno tre giorni prima al n. 0773693061, numero al quale rivolgersi anche per le informazioni sul servizio stesso. L’autista riceverà le richieste e concorderà direttamente con gli utenti in modo da poter pianificare, con cadenza mensile, il calendario giornaliero di massima. A rotazione il servizio coinvolgerà i borghi più popolosi quali Latina Scalo, S. Michele, Grappa e Sabotino senza escludere peraltro gli altri borghi in caso di necessità, tenendo presente la fascia oraria stabilita dalle 8,00 alle 13,00 dal lunedì al venerdì e nei giorni di martedì e giovedì anche dalle 15,00 alle 18,00”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nel pianificare il servizio per gli anziani abbiamo previsto nelle giornate di martedì e giovedì anche corse presso il Cimitero Comunale per la cura dei defunti. L’iniziativa – conclude l’assessore Fanti - si inserisce nel più ampio programma che stiamo realizzando come assessorato, di avvicinamento della Pubblica Amministrazione alle persone che vivono una situazione di disagio”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente nella notte sull'Appia, un morto e due feriti gravissimi

  • Coronavirus, 14 casi nel Lazio. Regione: “A Terracina positivo un uomo del Bangladesh”

  • Coronavirus: nel Lazio 920 casi, 19 in più rispetto a ieri e 709 persone in isolamento domiciliare

  • Coronavirus, quattro nuovi casi positivi a Formia. L'annuncio del sindaco

  • Coronavirus Latina: i contagi crescono ancora, tre nuovi casi in provincia

  • Coronavirus, 28 nuovi casi nel Lazio. Regione: “In provincia di Latina positiva una bambina”

Torna su
LatinaToday è in caricamento