Maltempo, allerta gialla della protezione civile sul Lazio: vento e mareggiate

Si prevedono in particolare, dal mattino e per le successive 18-24 ore, venti forti sud-occidentali, con raffiche di burrasca forte in graduale rotazione da nord-ovest

Cambia il tempo nel Laizo e anche in provincia. Il Centro funzionale regionale rende noto che il dipartimento della protezione civile ha emesso un avviso di avverse condizioni metereologiche per la giornata di domani, 26 febbraio. Si prevedono in particolare, dal mattino e per le successive 18-24 ore, venti forti sud-occidentali, con raffiche di burrasca forte in graduale rotazione da nord-ovest.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le raffiche più intense riguarderanno soprattutto i settori costieri e i settori appenninici. Previste anche mareggiate lungo le coste esposte. E' stato dunque diramato un bollettino con allerta gialla per vento su Bacini Costieri Nord, Appennino di Rieti, Bacino Medio Tevere, Roma, Aniene, Bacini Costieri Sud e Bacino del Liri. La sala operativa permanente della Regione Lazio ha diramato l'allerta e invitato tutte le strutture ad adottare tutti gli adempimenti di competenza. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fase 2, arriva l'ordinanza per le spiagge: si apre il 29 maggio. Ecco le regole

  • Coronavirus Priverno, cluster al centro dialisi: 14 i positivi. La Asl fa il punto della situazione

  • Coronavirus: un morto in provincia, sette nel Lazio e 18 positivi in più

  • Fase 2, la nuova ordinanza nel Lazio: dal 25 maggio riaprono le palestre, dal 29 gli stabilimenti

  • Coronavirus: salgono a 536 i casi in provincia, nel Lazio sono 3786 gli attuali positivi

  • Coronavirus, contagi a Priverno. Il sindaco spegne le polemiche: “Nessuna zona rossa”

Torna su
LatinaToday è in caricamento