Acqualatina, l'amministratore delegato convocato in commissione Ambiente

L'obiettivo è fare il punto sui lavori effettuati dal gestore sulla dispersione idrica e sui disagi ai cittadini

Martedì prossimo sarà ospite della commissione Ambiente del Comune di Latina l’ingegner Marco Lombardi, amministratore delegato di Acqualatina, chiamato in audizione per esporre ai consiglieri comunali e ai referenti degli uffici il lavoro che il gestore del servizio idrico sta effettuando per ridurre il fenomeno della dispersione su una rete che, in molti punti vetusta o danneggiata, soffre ogni volta che si rimette in pressione e dove, dopo la sistemazione di una falla, diventa necessario intervenire su altre che vengono a crearsi come in un effetto a catena.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“L’acqua è un tema importante e sentito nella nostra città. Per contratto il gestore deve attuare investimenti e fare tutti i lavori necessari per eliminare questo problema, che causa notevoli disagi alla popolazione e che, in provincia di Latina, ha visto negli anni arrivare ad un picco del 70 per cento di dispersione idrica. È nostra intenzione – spiega Dario Bellini, presidente della commissione Ambiente – capire a che punto siamo. Proprio oggi il capoluogo è stato interessato da un importante guasto in Via Milazzo, che ha causato un abbassamento del flusso idrico in tutta la città. Ecco, noi vogliamo fare il punto e capire cosa si è fatto e cosa si sta facendo. Ho voluto convocare questa commissione per affrontare il tema in maniera seria e per essere informati sui dati e le criticità che ancora ci sono”. L’incontro si terrà alle 15:30 in sala Calicchia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fase 2, arriva l'ordinanza per le spiagge: si apre il 29 maggio. Ecco le regole

  • Coronavirus Priverno, cluster al centro dialisi: 14 i positivi. La Asl fa il punto della situazione

  • Coronavirus: un morto in provincia, sette nel Lazio e 18 positivi in più

  • Fase 2, la nuova ordinanza nel Lazio: dal 25 maggio riaprono le palestre, dal 29 gli stabilimenti

  • Coronavirus: salgono a 536 i casi in provincia, nel Lazio sono 3786 gli attuali positivi

  • Coronavirus, contagi a Priverno. Il sindaco spegne le polemiche: “Nessuna zona rossa”

Torna su
LatinaToday è in caricamento