Politica e clan, Coletta: “Il “sistema Latina” una questione di rilevanza nazionale”

Le parole del sindaco di Latina che plaude all’iniziativa del Pd che oggi ha tenuto una conferenza a livello nazionale su Alba Pontina

“Valuto positivamente l’iniziativa di denuncia del Pd di quello che abbiamo sempre definito un vero e proprio ‘sistema’”. Così il sindaco di Latina Damiano Coletta dopo la conferenza stampa che il Partito Democratico ha tenuto oggi nella sede nazionale di Roma e convocata dopo le ultime dichiarazioni del pentito Agostino Riccardo nell’ambito del processo Alba Pontina contro il clan di Armando Di Silvio. 

“La novità che oggi accolgo con molto favore - prosegue il primo cittadino - è che, come pensavano anche tanti cittadini, le indagini hanno evidenziato come non si tratti di una mera questione locale, ma di una problematica di rilevanza nazionale. Perché il ‘sistema Latina’ non si limitava a odiose forme di corruzione e intimidazione, ma inquinava una parte rilevante delle strutture amministrative, fino a relazionarsi con la politica a tutto tondo. 

Il lavoro effettuato dall’Amministrazione in questi 3 anni per bonificare la città dal ‘sistema’ è stato durissimo e complesso. Siamo partiti dalle fondamenta proprio perché Latina ha pagato in maniera pesantissima le conseguenze di queste collusioni” conclude il sindaco Coletta.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Concorso al Senato, 30 posti da assistente parlamentare: come candidarsi

  • Desirée, parla la mamma a Porta a Porta: "Con le cure obbligatorie sarebbe viva"

  • "Madame furto" questa volta non si salva dal carcere: dai domiciliari finisce in cella

  • Maxi furto in gioielleria con la figlia: arrestata ladra seriale ricercata dalla polizia

  • In auto con 30 chili di droga: corriere fermato a Terracina e arrestato

  • Auto si ribalta e finisce fuori strada, famiglia salva per miracolo

Torna su
LatinaToday è in caricamento