Assestamento di bilancio, il Comune: “Centrati tutti gli obiettivi”

Dopo l'accordo Giunta compatta sui futuri investimenti. Gran parte dei fondi del "ristoro" dell'ex centrale nucleare destinati alle scuole, al verde pubblico e alle piste ciclabili

Durante il consiglio comunale che si è tenuto nella giornata di oggi, la seduta ha approvato l’assestamento di bilancio raggiungendo in particolare alcuni obiettivi che la stessa maggioranza considerava fondamentali.

Tra di essi figurano il finanziamento dei servizi sociali delle opere di manutenzione di scuole e verde pubblico, il rispetto delle linee di rigore per rientrare nel Patto di stabilità e cercare di sgravare le casse comunali per i prossimi anni da alcuni pesi finanziari e, infine, il pagamento di alcuni debiti fuori bilancio.

In particolare, il milione e 600mila euro derivante dal “ristoro” dell’ex centrale nucleare è stato ripartito tra le spese per il verde pubblico (132mila euro), la realizzazione del piano acustico (85mila euro), la realizzazione delle piste ciclabili (200mila euro), il “Progetto Life” parco lineare” (393mila 750 euro), l’acquisto di software per il collegamento informatico degli uffici tributi e urbanistica per la realizzazione dell’anagrafe tributaria (50mila euro), l’adattamento del centro diurno per disabili “Le Tamerici” anche a centro notturno. La restante parte sarà destinata a futuri investimenti.

Infine, per quanto riguarda i quasi 2 milioni di euro derivanti dai risparmi delle amministrazioni degli anni precedenti, sono stati destinati al finanziamento delle spese che altrimenti avrebbero richiesto l’accensione di mutui tra cui la manutenzione straordinaria delle scuole e delle strade, per i marciapiedi e lavori connessi, per impianti di pubblica illuminazione, per il rifacimento della sala “De Pasquale” nel palazzo.

Grande soddisfazione nella maggioranza per l’accordo raggiunto. “Con l’assestamento di bilancio abbiamo voluto dare un chiaro segnale alla città, che è quello del rispetto degli impegni presi sei mesi fa - afferma il sindaco Giovanni Di Giorgi – Vogliamo continuare a dare risposte ai cittadini con atti concreti, senza clamore né demagogia con l’impegno che ci caratterizza. L’altro importante aspetto che voglio sottolineare è lo straordinario lavoro svolto dalla maggioranza e dalla stessa Giunta comunale, riaffermando ancora una volta quella compattezza e quello spirito di collaborazione con cui stiamo lavorando per rispondere alle esigenze della città”.

Potrebbe interessarti

  • Fumo vietato sulla spiaggia, arriva l’ordinanza “smoke free”. Multe fino a 500 euro

  • Gaeta: al Porto Antico arriva “Seabin”, il maxi bidone galleggiante attira rifiuti

  • Reddito di cittadinanza, selezione dei navigator: l’elenco dei vincitori e degli idonei

  • Decennale dell'Adunata Nazionale degli Alpini: slitta la manifestazione a Latina

I più letti della settimana

  • Terremoto a Roma, scossa avvertita anche in alcune zone di Latina e provincia

  • Mariachiara muore dopo una settimana di coma: arresto cardiaco per un intervento al naso

  • Due capodogli morti a Ponza: la mamma ha cercato di liberare il figlio da una rete da pesca

  • Omicidio Marino, due pentiti raccontano in videoconferenza l’eliminazione del boss

  • Guasto a un treno sulla Roma - Napoli, passeggeri bloccati sull'Intercity soccorsi da Trenitalia

  • Fumo vietato sulla spiaggia, arriva l’ordinanza “smoke free”. Multe fino a 500 euro

Torna su
LatinaToday è in caricamento