Bassiano, dopo le dimissioni del sindaco nominato il commissario

Il sindaco Costantino Cacciotti si era dimesso nei giorni scorsi e ora il prefetto di Latina D'Acunto ha avviato lo scioglimento del Consiglio e la nomina del commissario: Antonio Luigi Quarto

Bassiano commissariata. L’annuncio del prefetto di Latina Antonio D’Acunto che dopo le dimissioni del sindaco Costantino Cacciotti, ha avviato la procedura di scioglimento del Consiglio comunale della città lepina e la nomina del nuovo commissario prefettizio per la provvisoria amministrazione dell’Ente.

Rassegnate lo scorso 1 ottobre, infatti, e trascorsi i venti giorni, le dimissioni del primo cittadino sono diventate irrevocabili con la “conseguente impossibilità di assicurare il normale funzionamento degli organi e dei servizi alla cittadinanza”.

Il Prefetto ha nominato commissario prefettizio, il viceprefetto Antonio Luigi Quarto. Entrato nella carriera prefetttizia nel 1992, Quarto ha ricoperto la carica di Capo di Gabinetto a Sondrio e Latina ed è stato dirigente dello Sportello Unico per l’Immigrazione della Prefettura di Milano.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Spaccio di droga e corruzione: 34 arresti a Latina. Coinvolti due agenti della polizia penitenziaria

  • Droga e corruzione in carcere, i nomi dei 34 arrestati dell'operazione "Astice"

  • Astice e cocaina in carcere: in cambio di favori soldi e droga agli agenti corrotti

  • Corruzione in carcere, il detenuto parla dell'ispettore: "Quando vuole mangiare fallo mangiare subito"

  • Latina, giallo in via Sabaudia: trovato il cadavere di un uomo in auto

  • La buona sanità a Formia, bimbo cade e si rompe la milza: il chirurgo torna in ospedale e lo salva

Torna su
LatinaToday è in caricamento