Coronavirus, Sermoneta sospende il pagamento dei tributi comunali

La nuova misura dell'amministrazione comunale per venire incontro a famiglie e aziende. Sospesa la Cosap, l’Imposta Comunale sulla Pubblicità, Imu e Tari rinviate

Sono sospesi a Sermoneta  tutti i pagamenti dei tributi comunali, alla luce dell’attuale emergenza sanitaria in atto. A comunicarlo sono il sindaco Giuseppina Giovannoli e il consigliere delegato alle finanze Antonio Di Lenola. Nella prossima riunione della Giunta comunale, che sarà convocata in modalità online, saranno definite le linee guida dell’ente per dare supporto a attività commerciali e famiglie di Sermoneta, costrette a confrontarsi con le forti difficoltà indotte dall'emergenza epidemiologica da Coronavirus in corso. "Saranno valutate le soluzioni più idonee per offrire un aiuto concreto ai cittadini e alle imprese - spiegano dal Comune - Si tratta di un gesto concreto di vicinanza alle famiglie e alle attività commerciali, in attesa degli ulteriori provvedimenti che saranno assunti anche da Governo e Regione. I provvedimenti saranno condivisi anche in una apposita riunione della commissione consiliare Bilancio".

In particolare, sarà sospeso il pagamento del canone Occupazione Spazi e Aree Pubbliche (Cosap), l’Imposta Comunale sulla Pubblicità e il canone per l’illuminazione votiva. Previsto anche il rinvio del pagamento dell’Imu di competenza del Comune e il rinvio in autunno del pagamento della Tari. Fermati anche tutti gli accertamenti tributari.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’amministrazione comunale sta lavorando anche allo stanziamento di un fondo di bilancio finalizzato ad aiutare le famiglie e le imprese che si sono venute a trovare in difficoltà a seguito dell’emergenza coronavirus. Saranno varati ulteriori provvedimenti, di cui si sta valutando la fattibilità tecnica insieme ad assessori, ai consiglieri e agli uffici comunali competenti. “Una mano tesa ai cittadini e alle tante categorie che in questo momento abbiamo il dovere di sostenere e aiutare nei limiti di quello che ci è consentito - spiegano dal Comune - Una prima concreta risposta dell’amministrazione comunale alle tante preoccupazioni di cittadini e imprese di Sermoneta per questo momento di grandi difficoltà. Il messaggio è chiaro: l’amministrazione c’è e sta lavorando per fare in modo che la nostra comunità possa ripartire non appena sarà terminato questo periodo di grave emergenza”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Latina, 227 i contagiati in provincia. Nel Lazio 173 casi positivi in un giorno

  • Coronavirus Latina: 237 contagi in provincia, 195 casi positivi in più nel Lazio in un giorno

  • Coronavirus Latina: 193 i casi positivi nella provincia pontina, 1540 in tutto il Lazio

  • Coronavirus, controlli della polizia: scoperta parrucchiera che lavorava in casa. Denunciata

  • Terracina, 250 mascherine donate al Comune. Il biglietto: "Dal vostro concittadino Gabriele Orlandi"

  • Coronavirus Fondi: il termoscanner individua un positivo al Mof, 140 screening su casi sospetti

Torna su
LatinaToday è in caricamento