Comune di Formia: dimissioni dell’assessore al Turismo Ida Meglio

La nota del Comune: “Ha ricevuto un’importante proposta di lavoro. Meglio: “Corretto e doveroso restituire la delega affidatami”. Il ruolo di assessore proposto a Kristian Franzini

Comune di Formia

Si è dimessa l’assessore al Turismo ed Attività produttive del Comune di Formia, Ida Meglio. Ieri l’ufficializzazione delle dimissioni, resa nota dall’Amministrazione.

“L’ assessore Meglio – riferisce il Sindaco -  che in questi mesi ha lavorato in modo costante per la nostra città ha ricevuto una nuova proposta di lavoro che la vedrà responsabile marketing e comunicazione di una azienda in ambito sportivo a tempo indeterminato, e noi tutti siamo molto fieri e sinceramente felici per lei. Questa nuova opportunità che si apre per Ida Meglio testimonia una volta di più quanto la scelta fatta tre mesi fa non potesse essere differente. La competenza e l’esperienza che mi hanno portata a individuare in Ida Meglio l’assessore al Turismo sono le stesse che l’hanno portata oggi a ricevere questa nuova proposta di lavoro”

“Dopo tre mesi di intenso e proficuo lavoro, di progetti condivisi e di piccoli passi importanti, – afferma l’Assessore Meglio -  devo rassegnare le mie dimissioni dalla carica di assessore, affidatami lo scorso luglio 2018. Comprendo la necessità di dare piena soddisfazione a tale ruolo, soprattutto per le deleghe importanti che contempla,quali nel mio caso, il turismo e lo sviluppo economico; comprendo anche la necessità di dare piena efficacia a tutte le attività attraverso una presenza capillare sul territorio costante e continua; per questo motivo, per sopraggiunte nuove opportunità di lavoro a cui non mi sento di rinunciare e che mi vedranno in grossa difficoltà ad essere presente e attiva nel settore concernente le deleghe assegnatemi, visto che mi terranno per gran parte del tempo lontana da Formia, credo che sia doveroso e giusto da parte mia, per il rispetto e la responsabilità che mi sono assunta nei confronti del sindaco, nei confronti dei componenti della Giunta, dei consiglieri, del mandato politico e soprattutto nei confronti dei cittadini della città di Formia, fare un passo indietro per non compromettere tutto ciò che si sta cercando di realizzare per la città, per i prossimi 5 anni. 

La mia decisione vuole agevolare questo percorso; sin dall’inizio ho condiviso e accettato il delicato compito conferitomi con forte senso di responsabilità. Ho cercato di svolgere, seppur per poco tempo, il mandato con tenacia, umiltà, correttezza, mettendo a disposizione dell’intera comunità, divenuta nel frattempo anche la mia comunità, le mie competenze ed il mio tempo, sottraendolo sempre di più alla mia crescita professionale e spesso anche alla mia famiglia. Per tutti questi motivi, dovendo fare delle scelte per il futuro, ritengo corretto e doveroso restituire la delega affidatami in virtù di quel forte senso di responsabilità che ho sopraccitato. 

Ci tengo però a ribadire che la mia esperienza, laddove gradita, resterà sempre al servizio della Città di Formia. Approfitto per rinnovare la mia profonda stima ed amicizia nei confronti del sindaco, dei colleghi assessori, dei consiglieri di maggioranza e di opposizione. Ringrazio di cuore per avermi dato l’opportunità di vivere un’esperienza per me molto positiva, che ha contribuito in modo determinante alla mia crescita umana e professionale. Non ultimo, ringrazio i dirigenti e tutti i dipendenti comunali del mio settore di riferimento per la disponibilità ed il supporto offertomi. Auguro a tutta l’Amministrazione di vero cuore buon lavoro”

Il ruolo di Assessore al Turismo e alle Attività produttive è stato proposto a Kristian Franzini.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Usura, estorsione e spaccio: otto arresti. In carcere anche Antonio Di Silvio

  • Banda dei furti seriali, l'accusa chiede condanne per oltre 57 anni di carcere

  • Usura e spaccio, Antonio Di Silvio intercettato: "Io non sono uno zingaro come gli altri"

  • Dramma a Terracina: uomo si toglie la vita impiccandosi a un ponte

  • Ordinano condizionatori e pagano solo l'acconto: la merce era in un deposito in provincia di Latina

  • Cambio medico ed esenzioni ticket: ora si farà in Comune

Torna su
LatinaToday è in caricamento