Operazione Touch Down: si è dimessa il sindaco di Cisterna Eleonora Della Penna

La decisione a due giorni dagli arresti nell'ambito dell'indagine dei carabinieri che ha travolto il Comune di Cisterna. Della Penna: "Chiedo scusa pubblicamente per non aver individuato con oculata attenzione atteggiamenti e condotte lesive della dignità di tutti noi"

Eleonora Della Penna

Si è dimessa il sindaco di Cisterna Eleonora Della Penna.

La decisione del primo cittadino, e presidente della Provincia, arriva a due giorni dall'operazione dei carabinieri “Touch Down” che ha travolto proprio il Comune di Cisterna facendo luce su un presunto giro di mazzette e appalti pilotati. 

Questa mattina Della Penna, “valutata la situazione politico amministrativa venutasi a creare”, con un una nota indirizzata al Segretario generale dell’Ente (nella foto in basso il testo integrale) ha così rassegnato le proprie dimissioni.

“E’ necessario ringraziare con stima e assoluta fiducia tutte le forze dell'ordine della provincia di Latina, la magistratura pontina, certa che saprà far emergere tutta la verità su un caso così grave e denigrante per la nostra amata Csiterna” scrive Eleonora Della Penna. 

 “Nonostante abbia ricevuto segni inequivocabili di vicinanza e sostegno da parte di tantissimi cittadini, con la presente sono a chiedere scusa pubblicamente per non aver individuato con oculata attenzione atteggiamenti e condotte lesive della dignità di tutti noi. Non posso, come tutti - prosegue ancora nella nota -, che essere sconvolta e amareggiata per quando accaduto ma ho sempre detto e sostenuto che chi governa è chiamato a prendere decisioni e questa scelta - che non va interpretata come una ammissione di responsabilità giuridica né tantomeno un colpo di spugna sul piano politico - rappresenta un atto dovuto di correttezza politica e dignità personale volto anche a stabilire un minimo di serenità nei due enti che rappresento”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Preso con due etti di cocaina dopo un inseguimento, in lacrime davanti al giudice

  • Violenta lite all’autolavaggio, tre arresti per tentato omicidio. Pestato un 48enne

  • Furti di auto col trucco dello "spinotto": confessa uno dei ladri della banda

  • Cinque chili di droga nascosta nell’armadio, impossibile dimostrare che era sua: assolto

  • "Certificato pazzo" in cambio di soldi: un medico della Asl al centro del "sistema"

  • Lo Zecchino d’Oro “canta” anche pontino: terzo posto per un bambino di Sabaudia

Torna su
LatinaToday è in caricamento