Elezioni 2014, Merolla di nuovo candidato sindaco a Cisterna

L'attuale primo cittadino si ricandida alle prossime elezioni, confermando la sua volontà di voler partecipare alla prossima corsa alle urne per guidare l'amministrazione comunale per un altro quinquennio

Antonello Merolla

Si candida di nuovo a sindaco di Cisterna. L’attuale primo cittadino, Antonello Merolla, annuncia la sua partecipazione alle prossime elezioni, sgomberando definitivamente il campo da equivoci e confermando la sua irrevocabile volontà di voler partecipare alla prossima corsa elettorale per guidare l’amministrazione comunale per un altro quinquennio.

“Un amministratore che crede davvero nelle scelte di governo operate e realmente interessato alle sorti della propria città – spiega Merolla - non potrebbe mai mollare a metà dell’opera. E’ troppo importante per Cisterna che vengano portati a termine i tanti progetti fatti partire dalla mia amministrazione. 

Purtroppo però, ultimamente la nostra sembra essere diventata la città dei misteri, dei retroscena assurdi e dei colpi di scena che non arrivano mai. Dove alcuni riescono a scrivere quello che altri pensano, ad ascoltare quello che nessuno ha mai detto, a testimoniare ciò che nessuno ha mai fatto.

Per questo – continua il Sindaco – affinché cessino di circolare strampalate supposizioni diffuse ad arte da chi ha tutto l’interesse a destabilizzare il quadro politico locale, annuncio ufficialmente la mia ricandidatura a sindaco di Cisterna alle prossime elezioni amministrative. A sostenere la mia candidatura al secondo mandato consecutivo da Primo cittadino, ci sono tutte le forze politiche che mi hanno sostenuto e mi sostengono in quest’ultima fase della mia amministrazione.

Detto ciò, sono costretto a manifestare il mio personale rammarico per la piega presa fin da subito da questa campagna elettorale. Qualcuno, infatti, ha ancora il coraggio di usare i vecchi sistemi – dice Merolla - quel modo obsoleto di fare politica fatto di promesse destinate ad essere disattese e sbandierati progetti irrealizzabili.

Ancora una volta, pur di accaparrarsi una manciata di voti, c’è chi fa finta di non sapere che cosa è successo e sta succedendo in Italia e quanto sia diventato difficile amministrare un Comune. I cisternesi meritano anzitutto rispetto e sincerità. Le promesse campate in aria non possono essere la soluzione. Ci vogliono progetti concreti e realizzabili.

La mia amministrazione comunale in questi anni ne ha messi in opera molti – conclude il Primo cittadino - la maggior parte dei quali di lungo termine e tesi a trasformare Cisterna in una città più vivibile, più attraente per gli investitori e con più opportunità per i nostri giovani”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Novembre 1985: l'atroce delitto di Rossella Angelico. Latina la ricorda intitolandole una rotonda

  • Maltempo, tragedia sfiorata: cade un albero su un'auto in transito

  • Due rapine in un'ora a Latina: bandito a segno in via Cisterna, il colpo salta a Santa Maria

  • Tragedia a Latina: un uomo si toglie la vita sparandosi con un'arma da fuoco

  • Operazione Astice secondo atto: nuovi arresti a Latina

  • Maltempo a Gaeta, “La Signora del Vento” danneggiata dalla forte mareggiata

Torna su
LatinaToday è in caricamento