Elezioni a Formia, Romano candidato sindaco: “La nostra una squadra compatta e affidabile”

Sostenuto dal Movimento 5 Stelle Antonio Romano in corsa per diventare sindaco di Formia: “Il programma e il costante impegno in ambito cittadino i nostri capisaldi”

L’impegno cittadino messo in campo ogni giorno e il programma: questi i capisaldi di Antonio Romano, uno dei 6 candidati sindaco alle amministrative del 10 giugno a Formia. Romano nella sua corsa per diventare primo cittadino di Formia è sostenuto dal Movimento 5 Stelle reduce dall’importante risultato alle politiche dello scorso 4 marzo, con circa 8 mila voti conquistati sia nel voto per la Camera che per il Senato. Numeri importanti da cui partire nella consapevolezza, comunque, come ci spiega Antonio Romano, che “le elezioni amministrative nascondono incognite e dinamiche diverse dalle politiche”. 

Proprio per questo, in virtù della diversità di voto tra le politiche e le amministrative, prosegue il candidato sindaco dei 5 Stelle, “non facciamo valutazioni partendo dai risultati del 4 marzo, ma solo valutazioni che partano dal nostro impegno in ambito cittadino, e dalla conoscenza che le persone hanno del candidato sindaco e dei candidati consiglieri, e dal programma, che sono i nostri capisaldi”.

Quali sono i punti più importanti del programma?

“Il nostro programma non si caratterizza per una serie di punti separati, ma per un progetto unico che prevede il ritorno della città a dei livelli di vivibilità adeguati. Il che significa avere un traffico che non sia congestionato, che insieme alla mobilità è uno dei primi punti, tornare avere ad avere l’acqua del mare pulita, dato che in passato abbiamo avuto anche di questi problemi, e che i cittadini possano usufruire di acqua potabile”. 

Altro tema delicato quello dell’acqua ed in particolare il ritorno all’acqua pubblica

“Proprio quello del ritorno all’acqua pubblica è uno dei nostri principali obiettivi. Proprio nei giorni scorsi attraverso una diretta streaming abbiamo illustrato quali sono i passi che faremo, nel caso in cui dovessimo essere eletti, per uscire dall’Ato" con la presentazione del progetto di istituzione del servizio idrico comunale con affidamento diretto ad azienda speciale di diritto pubblico.

Quali gli interventi da fare nei primi 100 giorni in caso di elezione?

“In caso di elezione dividiamo i primi 100 in giorni in due. Abbiamo dei commercialisti e dei revisori contabili che nei primi 30 giorni avranno il compito di radiografare tutti i bilanci e gli atti dei vari settori comunali in modo da avere subito nelle prime settimane un quadro completo della casa comunale e della situazione economica. Nei successivi 70 giorni i primi interventi riguarderanno, come detto, soprattuto l’acqua, per l’uscita dall’Ato, il traffico e la mobilità”.  

Come arriva Formia a queste elezioni?

“La città appare trasandata e non per colpa dei cittadini, ma perché la politica l’ha lasciata sola. L’ultima maggioranza era così eterogenea che sono comparsi subito dei conflitti con il risultato che sono stati persi cinque anni a mettere le toppe, dimenticandosi della città che è stata abbandonata, e questo è sotto gli occhi di tutti. Pensiamo solo ad esempio al fatto che è stato fatto uno studio per il Piano Urbano del Traffico che non è mai venuto alla luce”. 

Cosa vuole dire lei ai cittadini?

“Visto quanto accaduto anche nell’ultimo periodo, chiediamo ai cittadini di valutare bene l’affidabilità: le unioni di tante anime eterogenee che non danno garanzia di governabilità ci hanno portato alla situazione di oggi; evitiamo di perdere altri 5 anni. Invitiamo i cittadini a votare il Movimento 5 Stelle perché è una lista compatta e affidabile, fatta di persone che hanno lavorato sul territorio e realizzato un programma concreto e attento, anche alla fattibilità economica delle proposte che vengono avanzate”. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sull'Appia tra un'auto e un camion: la vittima è Maria Angela Parisella

  • Gatto incatenato e maltrattato: la segnalazione a Latina

  • Cimitero di auto rubate in un terreno: scompare il materiale sequestrato

  • Tragico incidente a Terracina, auto contro un camion: muore una donna

  • Spaccio a piazza Moro, Girondino condannato a tre anni e mezzo di carcere

  • Tabacco riscaldato e sigarette elettroniche riducono dell'80% i livelli di monossido di carbonio: lo studio italiano

Torna su
LatinaToday è in caricamento