Elezioni amministrative 2018, affluenza alle urne: alle 23 ha votato il 62,43%

Diffusi dal Ministero dell’Interno i dati definitivi sull’affluenza. Nella provincia pontina la percentuale più alta registrata a Sonnino, il 76,6%, la più bassa ad Aprilia, 56%

Sono 7 i comuni della provincia pontina dove oggi, domenica 10 giugno, si è votato per l’elezione del sindaco e il rinnovo dei Consigli comunali.. 

Alle 23 sono stati diffusi dal Ministero dell’Interno i dati definitivi relativi all’affluenza al voto. Nella provincia pontina è stata registrata un'affluenza media del 62,43%; un dato superiore a quello nazionale che si attesta intorno al 61%, ed in linea con quello regionale, intorno al 62,5%.  

In quasi tutti i comuni della provincia, ad eccezione di Campodimele, è stato registrato un sensibile calo dell’affluenza al voto rispetto alle ultime amministrative. L'affluenza nei singoli comuni della provincia:

APRILIA - 56,01% (alla precedente tornata elettorale quando alla stessa ora aveva votato il 64,76%)

BASSIANO - 66,08% (alla precedente tornata elettorale quando alla stessa ora aveva votato il 81,99%)

CAMPODIMELE - 60,70% (alla precedente tornata elettorale quando alla stessa ora aveva votato il 60,15%)

CISTERNA - 67,76% (alla precedente tornata elettorale quando alla stessa ora aveva votato il 78,53%)

FORMIA - 64,67% (alla precedente tornata elettorale quando alla stessa ora aveva votato il 74,09%)

LENOLA - 72,12% degli elettori (alla precedente tornata elettorale quando alla stessa ora aveva votato il 75,79%)

SONNINO - 76,63% (alla precedente tornata elettorale quando alla stessa ora aveva votato il 81,59%).

Affluenza alle 12

Affluenza alle 19

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Preso con due etti di cocaina dopo un inseguimento, in lacrime davanti al giudice

  • Violenta lite all’autolavaggio, tre arresti per tentato omicidio. Pestato un 48enne

  • Furti di auto col trucco dello "spinotto": confessa uno dei ladri della banda

  • "Certificato pazzo" in cambio di soldi: un medico della Asl al centro del "sistema"

  • Cinque chili di droga nascosta nell’armadio, impossibile dimostrare che era sua: assolto

  • Morto dopo un inseguimento notturno di una ronda, processo davanti alla Corte di Assise per omicidio

Torna su
LatinaToday è in caricamento