Elezioni provinciali: Pd, Forza Italia e Idea per la candidatura di Carlo Medici

Un accordo istituzionale per il sostegno al sindaco di Pontinia in corsa per la carica di presidente della Provincia. La sfida con i primi cittadini di Latina Coletta e di Sabaudia Gervasi

Sono state ufficializzate nelle ultime ore le candidature per le elezioni provinciali del 29 aprile prossimo - scadeva alle 12 di oggi, lunedì 9 aprile, il termine ultime per la presentazione delle candidature alla carica di presidente -. Un’elezione, lo ricordiamo, di secondo livello in cui alle urne non saranno chiamati i cittadini, ma saranno elettori i sindaci e i consiglieri comunali dei Comuni ricompresi nel territorio della provincia di Latina in carica alla data delle elezioni indicata dal decreto del presidente. 

Una corsa a tre per la guida della Provincia di Latina tra il sindaco del capoluogo Damiano Coletta, quello di Sabaudia, Giada Gervasi e di Pontinia Carlo Medici. 

Pd, Forza Italie e Idea per Carlo Medici

“Siamo a sostegno della candidatura di Carlo Medici, sindaco di Pontinia, alle elezioni provinciali di secondo livello in un quadro di accordo istituzionale” si legge in una nota congiunta di Partito Democratico, Forza Italia e Idea -. Si vota soltanto per il Presidente della Provincia in maniera slegata dall’elezione del Consiglio Provinciale e sentiamo la necessità di garantire all’Ente una guida il più possibile condivisa e rispondente a un corretto rapporto con gli equilibri consiliari”.

“Stiamo parlando di un’elezione di secondo livello in un Ente che ha davanti a sé sfide importanti nella gestione di deleghe decisive per il territorio, che ha sofferto in questi anni le ristrettezze finanziarie e le incertezze di un quadro normativo transitorio. Molti sindaci e amministratori di diversa estrazione politica di tutto il territorio provinciale - prosegue la nota -, nel rispetto reciproco delle diverse posizioni politiche, ritengono di dover garantire una fase di collaborazione istituzionale per affrontare i nodi legati alla gestione di deleghe quali le politiche ambientali e il ciclo dei rifiuti, il servizio idrico, la viabilità, l’edilizia scolastica, la formazione. Appare necessaria altresì la concertazione all’interno del Consiglio Provinciale e fra Enti diversi per affrontare urgenze quali la vicenda del Ponte sul Fiume Sisto”. 

“Certi che tale atteggiamento di collaborazione sia necessario in un Ente come l’Amministrazione Provinciale e in un contesto caratterizzato da una grande frammentazione politica - concludono -, ribadiamo il nostro pieno sostegno alla candidatura del sindaco di Pontinia Carlo Medici, individuando in tale soluzione l’equilibrio necessario per garantire l’avvio di una nuova fase.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Spaccio di droga e corruzione: 34 arresti a Latina. Coinvolti due agenti della polizia penitenziaria

  • Droga e corruzione in carcere, i nomi dei 34 arrestati dell'operazione "Astice"

  • Astice e cocaina in carcere: in cambio di favori soldi e droga agli agenti corrotti

  • Latina, giallo in via Sabaudia: trovato il cadavere di un uomo in auto

  • La buona sanità a Formia, bimbo cade e si rompe la milza: il chirurgo torna in ospedale e lo salva

  • Corruzione in carcere, il detenuto parla dell'ispettore: "Quando vuole mangiare fallo mangiare subito"

Torna su
LatinaToday è in caricamento