Elezioni regionali 2018: Massimo Magliozzi nella lista Energie per l’Italia

Magliozzi si presenta alle elezioni del 4 marzo nella lista a sostegno del candidato presidente Stefano Parisi, nella coalizione di centrodestra

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LatinaToday

“Ho accettato con vero piacere l’invito di Stefano Parisi a candidarmi nel partito da lui fondato, in vista delle prossime elezioni regionali. Affronto con entusiasmo questa nuova avventura politica – afferma Magliozzi - affinché il nostro territorio possa avere un rappresentante in seno al consiglio regionale. Sono da sempre a servizio del cittadino e come sempre metterò a disposizione la mia esperienza acquisita nel tempo sul piano amministrativo, politico e professionale per contribuire fattivamente al cambiamento ormai necessario visto l’immobilismo della gestione regionale degli ultimi anni”.

onsigliere Comunale, già sindaco di Gaeta e consigliere provinciale di Latina per due mandati, nella vita lavorativa Magliozzi è funzionario del Ministero dell’Interno. “Questo mi ha permesso di maturare un’elevata conoscenza del territorio, delle sue criticità ma anche dei punti di forza da cui ripartire per il rilancio dell’economia attraverso la soluzione di tematiche importanti come la sicurezza, la sanità, i trasporti, il turismo e non per ultimo uno sviluppo occupazionale degno di un territorio ricco di potenzialità”.

“Sono sicuro che Stefano Parisi è la persona giusta per la guida di questa Regione, persona seria e affidabile, un imprenditore capace di gestire e organizzare sistemi complessi, egli ha già dimostrato le sue doti non solo manageriali ma anche politiche e amministrative. Parisi Presidente è un’occasione che non dobbiamo farci scappare”.

“Siamo noi l’unica alternativa all’incompetenza della sinistra che ha guidato per cinque anni la Regione – afferma il candidato Presidente Parisi - e al Movimento 5 Stelle che a Roma sta dimostrando di non saper governare. Dobbiamo riorganizzare questa regione, con coraggio e con passione, liberando l’energia che scorre nella nostra società. Con noi il Lazio tornerà ad essere una grande Regione”.

“Il 4 marzo è una data importante, tutti siamo chiamati ad esprimere le nostre preferenze, Energie per l’Italia esprime, con forza e vitalità, un’opportunità di cambiamento, grazie ad una squadra dinamica di cui sono onorato di farne parte – conclude Magliozzi. Dobbiamo investire in questo territorio guardando al futuro dei nostri figli e dei nostri nipoti e ci riusciremo grazie al vostro sostegno”.

Torna su
LatinaToday è in caricamento