Gaeta verso il ballottaggio, Mitrano: “Risultato primo turno esaltante”

Chiaramente soddisfatto il candidato sindaco della coalizione "Per il Bene di Gaeta" per l'esito delle votazioni: "Il 45% dei consensi ottenuti rappresenta un risultato esaltante"

Il candidato Mitrano al momento della votazione

Il risultato della prima tornata elettorale per l'elezione del sindaco trascina la città di Gaeta al ballottaggio in calendario per il 20 e 21 maggio prossimi.

Questa volta a sfidarsi saranno Cosmo Mitrano e il primo cittadino uscente Antonio Raimondi. Ed è lampante la soddisfazione del candidato della coalizione “Per il Bene di Gaeta” che ha ottenuto il 44% dei voti mentre il suo più diretto avversario si è attestato sul 17,20%.

"I consensi ottenuti in questa prima tornata rappresentano un risultato esaltante. L’avere sfiorato la percentuale assoluta da parte del candidato sindaco su otto candidati in rappresentanza di 28 liste ci rallegra e ci incoraggia e ci dà quell’energia necessaria ad intensificare i nostri sforzi ed il confronto con la città ed i gaetani” ha commentato Cosmo Mitrano

“La città ha scelto di cambiare – ha poi sottolineato - e noi vogliamo dare ai gaetani risposte concrete già all’indomani dall’insediamento nel palazzo comunale”.

Per Mitrano “la debacle del sindaco uscente e del suo esecutivo è lampante. Lo dimostrano i dati: i 6006 voti di Mitrano (45% dei consensi) sono il triplo di quelli del suo avversario (17%); e le preferenze ottenute dai suoi più stretti assessori acclarano che i gaetani hanno bocciato cinque anni di amministrazione civica”.

“Noi – osserva il candidato sindaco – abbiamo condotto una campagna elettorale corretta nel rispetto di tutti gli avversari e intendiamo continuare su questa linea, spiegando agli elettori ciò che vogliamo fare per i cittadini senza scivolare in sterili polemiche che nulla hanno a che fare con la politica”. Per Mitrano non appare opportuno dar luogo ad apparentamenti con altre liste ma “siamo aperti al dialogo con tutte le forze politiche che vogliono confrontarsi sulle linee programmatiche. E questo è un valore aggiunto rispetto alle pregresse competizioni elettorali”.

“La nostra coalizione – conclude – è compatta ed i singoli rappresentanti delle otto liste hanno messo cuore, passione, competenza e professionalità. Ognuno di loro è con me a parlare con la gente per rinsaldare il legame con chi ci ha votato e per cercare nuovi consensi eletto da coloro che non hanno più candidati sindaci come riferimento: noi ci crediamo, e vogliamo governare per far ripartire la nostra città, ferma da tempo, e per restituirle quel ruolo prestigioso che merita”.

Potrebbe interessarti

  • Il mare delle Isole Ponziane e quello della Riviera d’Ulisse tra i più belli d’Italia

  • Latina, la Diocesi comunica le nuove nomine dei parroci e i trasferimenti

  • "Tavolata senza muri": Latina tra le 25 città italiane ad ospitare l'iniziativa

  • “Latina in Azzurro”: l’Aeronautica Militare è di scena in piazza del Popolo

I più letti della settimana

  • Ex lavoratore Meccano suicida a Cisterna, la rabbia degli amici e colleghi

  • Il mare delle Isole Ponziane e quello della Riviera d’Ulisse tra i più belli d’Italia

  • Omicidio a Cisterna, "Elisa era il sole". Oggi una veglia per ricordare la 35enne uccisa

  • Omicidio di Elisa Ciotti a Cisterna: arrestato il marito: "L'ho colpita con un martello"

  • Tragedia a Formia: un ragazzo muore annegato mentre fa il bagno

  • Terracina, identificato il giovane trovato morto nel canale. Proseguono le indagini

Torna su
LatinaToday è in caricamento