Forte analizza il voto: “Udc è vivo. Alleanza con Pdl per vincere”

Il commento ai risultati delle comunali: “Udc gode di buona salute”. Formia?: “Con l’alleanza Udc-Pdl avremmo potuto vincere al primo turno”

Aldo Forte

Il giorno dopo le elezioni amministrative che ha visto otto comuni pontini essere chiamati al voto per l’Udc è tempo di bilanci.

“L’Udc è ancora vivo nella provincia di Latina e gode di buona salute - ha commentato in una nota Aldo Forte -. È il dato che emerge dal voto nei Comuni pontini, anche considerando le sue liste civiche di riferimento. Ed è un dato confortante, soprattutto se consideriamo le difficoltà oggettive del nostro partito a livello nazionale. Un partito che, anche in vista del prossimo congresso nazionale, è ancora in attesa di una definizione chiara sia per quanto riguarda la sua organizzazione interna, sia per la sua linea politica. Vuol dire che, a differenza dei tanti che ci avevano dato per morti dopo le elezioni politiche, parlando di abbandoni di massa, l’Udc pontino continua a essere radicato sul territorio e a incontrare il consenso dei cittadini”.

Il buon risultato dell’Udc conferma che quello delle politiche era un dato falsato – continua Forte -. Un dato che ha pagato, come ho affermato più volte, gli errori commessi a livello nazionale. A cominciare dall’appoggio incondizionato al governo Monti, fino alla decisione di presentarsi alla Camera in una coalizione che aveva tre simboli in contrapposizione tra di loro che, piuttosto che aggregare e conquistare nuovi consensi, si sono sottratti voti a vicenda”.

Infine Aldo Forte parla del voto a Formia, dichiarando che “senza le divisioni interne al Popolo della libertà, avremmo potuto riproporre l’alleanza Udc-Pdl e vincere al primo turno. Invece, nonostante si sia affermato come primo partito a Formia, il Pdl non va al ballottaggio. E, suo malgrado, ha permesso all’ex sindaco Sandro Bartolomeo e al centrosinistra di riesumarsi”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“È un dato su cui ritengo sia opportuno aprire una riflessione – continua Forte – Per garantire la governabilità, infatti, credo sia necessario rinsaldare quell’alleanza che, prima con la Casa delle libertà e poi con l’asse Pdl-Udc, ha governato tanti Comuni della nostra provincia negli ultimi anni. Un’alleanza che, come ho avuto modo di affermare durante la direzione nazionale dell’Udc e come affermerò anche al prossimo congresso nazionale, va riproposta anche a livello nazionale.  Il centrodestra, infatti, - conclude Forte – così come è non basta. Bisogna lavorare per ricompattarci ed essere protagonisti, Pdl, Udc e le altre forze moderate, della formazione di una forza politica nel solco del Partito popolare europeo in Italia”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sperlonga, tromba d'aria si abbatte sul litorale: danni agli stabilimenti

  • Presi con 22 chili di cocaina nel camion della frutta: "Non sapevamo nulla"

  • Coronavirus, due nuovi casi in provincia: positivi a Latina ed Aprilia

  • Coronavirus: un nuovo caso in provincia. Rilevati in aeroporto 36 positivi dal Bangladesh

  • Coronavirus, 14 casi nel Lazio. Regione: “A Terracina positivo un uomo del Bangladesh”

  • Lutto nell'Arma: stroncato da un malore un luogotenente dei carabinieri del Nas di Latina

Torna su
LatinaToday è in caricamento