Elezioni, Massimo Ghini: “A Formia la cultura è la vera opportunità”

L'attore e responsabile cultura per il Pd del Lazio si dice soddisfatto del programma dei candidati consiglieri Schiano e Menanno che sostengono Bartolomeo Sindaco

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LatinaToday

L'attore e responsabile cultura per il Pd del Lazio, Massimo Ghini, esprime soddisfazione per il programma dei candidati consiglieri Schiano e Menanno per Bartolomeo Sindaco.

"Sono rammaricato di non poter essere presente a Formia a sostenere la campagna elettorale del Pd e dei candidati Ernesto Schiano e Patrizia Menanno. Voglio, però, essere ugualmente testimone di questa competizione e inviare loro il mio incoraggiamento e il mio in bocca al lupo.

Ho avuto modo di leggere e di apprezzare il programma dei due candidati e del loro Sindaco, Sandro Bartolomeo, e credo che il rilancio della città possa e debba ripartire proprio dalla rivoluzione culturale. Formia è una splendida cittadina dalla storia millenaria, legata a nomi illustri come quello di Cicerone e Vitruvio e sono convinto che questo immenso patrimonio storico e culturale non possa essere lasciato al più totale abbandono e disinteresse.

I due candidati mi hanno riferito che la passata amministrazione di centrosinistra ha portato alla luce tra l'altro il cisternone romano, i criptoportici, il museo archeologico nazionale ed altro e ciò a riprova che nel centrosinistra la "promozione culturale è fulcro dell'attività amministrativa". Ho apprezzato anche l'intento di liberalizzare l'utilizzo delle sale comunali ed inaugurare finalmente l'Auditorium esistente. La cultura, non solo arricchisce l'anima, ma crea posti di lavoro e opportunità di sviluppo per interi territori, dato che troppo spesso il centro destra sottovaluta e che invece il progetto di Bartolomeo per la città di Formia ha saputo cogliere in tutta la sua importanza strategica".

Massimo Ghini, responsabile cultura per il Pd del Lazio

I più letti
Torna su
LatinaToday è in caricamento