Elezioni amministrative, otto comuni al voto: presentate le liste

Consegnati simboli e candidature. Molti aspiranti sindaco per le sfide più attese: 9 in lizza a Sabaudia, 8 a Formia e 7 ad Aprilia

Si sono chiuse alle 12 le procedure per la consegna di simboli e candidati per le elezioni amministrative in programma i prossimi 26 e 27 maggio. Negli otto comuni pontini che saranno chiamati alle urne si è sciolta la riserva sugli aspiranti sindaci e consiglieri comunali. L’attenzione è più altra soprattutto nei comuni con oltre 15mila abitanti, che saranno chiamati – a meno che non ci sia un candidato capace di vincere al primo turno con il 50% più uno dei vori – a un doppio turno elettorale.

Il numero più alto di aspiranti alla carica di sindaco lo ha fatto registrare Sabaudia, con 9 candidati. Uno in più rispetto a Formia (in 8 si sfideranno per succedere a Michele Forte) e due in più ad Aprilia (7), dove però il Movimento 5 Stelle e l’Udc non sono riusciti a presentare le proprie liste.

Nei comuni più piccoli sono 5 i candidati sindaco per Campodimele e 4 per Bassiano. Presentate le liste anche a Lenola, Priverno e Sonnino.

APRILIA - Sono dunque sette i candidati a sindaco per la città di Aprilia, sostenuti complessivamente da 23 liste. Sette di loro compongono la coalizione del sindaco facente funzioni Antonio Terra: il cartello civico a suo sostegno è composto da Forum per Aprilia, Aprilia domani, Terzo Polo, Insieme per Aprilia, L'Altra faccia della politica, Rete dei cittadini e Unione civica. Sette liste anche per il candidato di centrodestra Nello Romualdi, sostenuto da Pdl, Aprilia valore comune, Accordo per Aprilia, Fratelli d'Italia, La Destra, Partito Repubblicano e da una civica.

Il centrosinistra punta su una donna, Carmen Porcelli, che ha vinto le primarie di coalizione: al suo fianco ci saranno Pd, Sel, Rifondazione - Comunisti italiani e la lista Primavera apriliana. Due liste, invece, per Vittorio Segantini (Vittorio Segantini sindaco e Aprilia cambia). Una a testa per i candidati Fulvio Farì (Lista Meddi), Francesco Locicero (Partito sociale nazionale) e Sabrina Esposito Montefusco (Aprilia in prima linea).

FORMIA - Diciannove liste e 8 candidati per la corsa allo scranno lasciato libero dal sindaco Michele Forte. Il centrodestra candida Erasmo Picano (Pdl, Prima Formia e Formia per la Libertà). Il centro punta su Maurizio Costa (Udc, Ripartiamo con voi, Idea domani, Movimento per Formia, Cultur@l Club Italia, e Generazione Formia). Da sinistra lancia ancora una volta la sua sfida Sandro Bartolomeo (Pd, Sel, Formia Unita e Sandro Bartolomeo Sindaco). Rifondazione comunista candida a sindaco Gennaro Varriale, mentre il Movimento 5 Stelle sostiene Paolo Costa. In corsa anche Benedetto Assaiante (Lista per Formia) e Augusto Ciccolella (Anima popolare). Unica donna aspirante sindaco è Paola Villa, sostenuta da Un’altra città e Rete dei valori.

SABAUDIA - La sfida più affollata è dunque a Sabaudia, dove corrono in 9 per la poltrona di sindaco. La battaglia, come al solito, è tutta interna al centrodestra, tra il sindaco uscente Maurizio Lucci e Giovanni Secci. Gli altri candidati sono: Stefano Menin (Rifondazione Comunista), Giada Gervasi (Cittadini al Lavoro), Moreno Calabrese (Sabaudia in Movimento), Rosa Di Maio (La Sveglia), Roberto Bordignon (Viva Sabaudia Viva), Antonio Ciriello (Sabaudia Futura), Vito di Ventura (lista civica Per Sabaudia e L'Altra Sabaudia).

BASSIANO - A Bassiano è una partita a 4. Il centrosinistra, dopo essersi spaccato e aver condotto la città ad elezioni anticipate, si ripresenta diviso in due fronti: da una parte c’è l’ex sindaco e consigliere provinciale Domenico Guidi, sostenuto da “Bassiano Futura”, dall’altra c’è il vicesindaco uscente Bruno Palombo, che capeggia la lista “Bassiano Bene comune”. Il centrodestra, nella lista “Nuova Bassiano”, candida l’ex presidente del Consiglio dei giovani, il 25enne Alessandro Gnessi. Il quarto aspirante sindaco, per "Grande Bassiano" è invece Giuseppe Fonisto.

CAMPODIMELE - Nella piccola Campodimele sono 3 i candidati sindaco: Erica Marsella (Campodimele Bene comune), Mario Bracci (Movimento sociale), Roberto Zannella (I Giovani Campodimele).

PRIVERNO - A Priverno, invece sono 4 i candidati a sindaco: Angelo Galli (lista Priverno per il Futuro), Angelo Delogu (lista Priverno Bene Comune), Fabio Martellucci (lista Priverno Città) e Alessandro Di Giulio (Amici di Beppe Grillo).

SONNINO - A Sonnino sono in tra in corsa per la carica di primo cittadino: Giulio Del Monte (lista Per Sonnino), Luciano De Angelis (lista Sonnino Insieme) e Lorenzo Magnarelli (Nuovo Progetto Sonnino)

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

LENOLA - Quattro i candidati sindaco a Lenola: Fernando Magnafico (Movimento Civico), Andrea Antogiovanni (Lenola Rinasce), Severino Marrocco (lista Per Lenola), Cibelli Alfieri (Alleanza Civica Lenolese).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Priverno, cluster al centro dialisi: 14 i positivi. La Asl fa il punto della situazione

  • Coronavirus: un morto in provincia, sette nel Lazio e 18 positivi in più

  • Tragedia nelle acque del Circeo: sub accusa un malore in acqua e muore

  • Coronavirus: salgono a 536 i casi in provincia, nel Lazio sono 3786 gli attuali positivi

  • Coronavirus Latina: due nuovi casi positivi in provincia. Muore una donna al Goretti

  • Coronavirus, contagi a Priverno. Il sindaco spegne le polemiche: “Nessuna zona rossa”

Torna su
LatinaToday è in caricamento