Elezioni, arrivano i big del Pd: a Latina Grasso con Gasbarra e Ferranti

All'auditorium del Liceo Classico i tre esponenti del Pd illustreranno le proposte e i programmi del centrosinistra: emergenza lavoro, sicurezza e giustizia al centro della discussione

Negli ultimi scampoli di campagna elettorale continuano a Latina gli incontri con i grandi nomi della politica nazionale.

Domani, 20 febbraio, alle 19 presso l’auditorium del Liceo Classico Dante Alighieri arrivano nel capoluogo pontino il segretario regionale del Partito Democratico Enrico Gasbarra, la capolista del Pd nel Collegio Lazio 2 della Camera Donatella Ferranti e il capolista al Senato nel Lazio Pietro Grasso.

Al centro dell’incontro le proposte e i programmi della coalizione di centrosinistra per il governo del Paese che saranno illustrati dai tre esponenti del Partito Democratico. L’emergenza lavoro e la sicurezza e le questioni della giustizia tra i temi più sentiti e quanto mai attuali che saranno affrontati domani pomeriggio con due dei tre relatori che vengono dal mondo della magistratura e conoscono le problematiche di un settore assai delicato, tanto più su un territorio come quello della provincia di Latina, in cui si paventa il rischio di chiusura per le sezioni distaccate del Tribunale di Terracina e Gaeta.

PIETRO GRASSO - Pietro Grasso è al suo primo impegno politico, ma in qualità di magistrato è stato titolare dell'inchiesta riguardante l'omicidio del presidente della Regione Siciliana Piersanti Mattarella il 6 gennaio 1980, e nel 1984 ricopre l'incarico di giudice a latere nel primo maxiprocesso a Cosa nostra, del quale è stato estensore della sentenza. Dopo aver ricoperto il ruolo di procuratore aggiunto presso la Direzione nazionale antimafia, ha guidato la Procura della Repubblica di Palermo dall'agosto del 1999, e sotto la sua direzione sono state arrestate 1.779 persone per reati di mafia e tredici tra i trenta più pericolosi latitanti. L'11 ottobre 2005 è stato nominato procuratore nazionale antimafia, subentrando a Pier Luigi Vigna, e l’anno successivo contribuisce con il suo lavoro, dopo anni d'indagine, alla cattura di Bernardo Provenzano, latitante dal 9 maggio 1963, nella masseria di Montagna dei cavalli a Corleone.

DONATELLA FERRANTI - Capogruppo uscente del Pd in Commissione Giustizia, è stata giudice del lavoro a Cagliari dal 1981 al 1984, e in seguito sostituto procuratore presso il Tribunale di Viterbo. E’ diventata vicesegretario generale del Consiglio Superiore della Magistratura nel gennaio 2004 e poi segretario generale nel novembre dello stesso anno.

ENRICO GASBARRA - Segretario regionale del Partito Democratico del Lazio dal 20 febbraio 2012, in precedenza è stato consigliere regionale del Lazio per il PPI dal 2000, mentre l’anno dopo fu nominato vicesindaco di Roma nella giunta di Walter Veltroni. Nel 2003 viene eletto Presidente della Provincia di Roma, e dal 2008 è deputato alla Camera.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’incontro sarà coordinato da Salvatore La Penna, vicesegretario del Pd provinciale e a sua volta candidato alla Camera, e verrà presieduto da Maurizio Mansutti, consigliere comunale a Latina e presidente del Pd pontino. L’introduzione sarà affidata a Mauro Visari, capogruppo del Partito Democratico alla Provincia di Latina.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sperlonga, tromba d'aria si abbatte sul litorale: danni agli stabilimenti

  • Sermoneta, dolore per la scomparsa della 17enne Angela. I suoi organi salveranno 5 vite

  • Presi con 22 chili di cocaina nel camion della frutta: "Non sapevamo nulla"

  • Coronavirus, due nuovi casi in provincia: positivi a Latina ed Aprilia

  • Lutto nell'Arma: stroncato da un malore un luogotenente dei carabinieri del Nas di Latina

  • Coronavirus: in provincia nessun nuovo caso, 11 pazienti nel Lazio e un decesso

Torna su
LatinaToday è in caricamento