Elezioni 2018, i candidati del Movimento 5 Stelle incontrano i cittadini di Ponza

Si è parlato di servizi, sicurezza delle spiagge, politiche di turismo sostenibile e anche reddito di cittadinanza

Visita a Ponza da parte dei candidati del Movimento 5 Stelle al consiglio regionale del Lazio. Lara Capuano, Gaia Pernarella e Pasqualino Pisano e al candidato alla Camera nel collegio di Terracina Raffaele Trano, hanno incontrato i cittadini dell'isola.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Un confronto sereno e appassionato tra i candidati e i cittadini isolani, che hanno esposto i loro dubbi e le loro richieste per il futuro non solo dell’isola di Ponza, ma anche dell’intera reegione: “Ho ricordi di Ponza legati sia all’infanzia (sono stata per la prima volta sull’isola a 10 anni) sia ad un’età più adulta – ha detto Lara Capuano -, ma non ho ancora visto un livello accettabile di servizi, in merito ai trasporti, all’approvvigionamento dell’acqua potabile, alla gestione delle emergenze sanitarie in caso di maltempo. A questo si aggiunge il problema del dissesto idrogeologico, a causa del quale sono adesso inaccessibili tanti luoghi che ricordo bene, come Chiaia di Luna. La priorità è rendere cale, spiagge e piscine naturali di nuovo sicure, affinché possano tornare a essere fruibili per le migliaia di turisti che frequentano le isole pontine. E’ necessario che a Ponza si possa finalmente intraprendere la strada del turismo sostenibile. Le isole pontine sono state quasi dimenticate negli ultimi anni. Ma, prima di tutto, bisogna che i cittadini abbiano un livello di servizi dignitoso, perché Ponza non è solo estate, non è solo turismo, Ponza è abitata stabilmente da persone che devono poter vivere dignitosamente senza sentirsi cittadini di serie B”. Durante l’incontro, grazie a Raffaele Trano, si è parlato anche di reddito di cittadinanza e pensioni, due punti molto importanti all’interno del programma di qualità di vita degli italiani del MoVimento: “Con il reddito di cittadinanza – ha aggiunto Trano – non solo vogliamo dare la giusta dignità a tutti i cittadini che ne hanno bisogno, ma rimettere in moto l’economia del territorio, affinché possa rilanciarsi al meglio per il futuro. E reddito di cittadinanza significa anche innalzamento delle pensioni: dare giusto valore e riconoscenza alla terza età è fondamentale in un Paese che sappia guardare avanti e trattare con il dovuto riguardo tutti i suoi cittadini”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, due nuovi casi in provincia: positivi a Latina ed Aprilia

  • Coronavirus: un nuovo caso in provincia. Rilevati in aeroporto 36 positivi dal Bangladesh

  • Coronavirus, 14 casi nel Lazio. Regione: “A Terracina positivo un uomo del Bangladesh”

  • Incidente nella notte sull'Appia, un morto e due feriti gravissimi

  • Coronavirus Latina: i contagi crescono ancora, tre nuovi casi in provincia

  • Coronavirus: nel Lazio 920 casi, 19 in più rispetto a ieri e 709 persone in isolamento domiciliare

Torna su
LatinaToday è in caricamento