Elezioni regionali 2018, Zingaretti a Cori: "No alla chiusura del punto di primo intervento"

Il presidente della Regione Lazio, in corsa per la riconferma il prossimo 4 marzo, ha partecipato ieri a un incontro a Cori nella sede del Pd

Il presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti, in corsa per la riconferma alle elezioni regionali del prossimo 4 marzo, ha partecipato ieri a Cori alla presentazione della candidatura di Salvatore La Penna al Consiglio regionale del Lazio nella lista del Pd. "Abbiamo bisogno – ha esordito il presidente – di persone capaci in Consiglio regionale, persone che si facciano carico di trovare soluzioni ai problemi con cultura di governo e cultura politica, caratteristiche che ha Salvatore La Penna per rappresentare al meglio questi territori”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Zingaretti, sollecitato dal sindaco di Cori De Lillis, dai cittadini e dai rappresentati dei comitati di Cori e Giulianello presenti all’incontro, ha fornito rassicurazioni sul futuro del punto di primo intervento precisando che non è prevista la chiusura della struttura sanitaria né la riduzione dei servizi che esso fornisce. “Zingaretti ha spiegato – sottolinea il candidato del Partito Democratico Salvatore La Penna – che l’uscita dal tunnel del commissariamento del settore sanità consentirà di mettere in campo investimenti finalizzati a potenziare l’offerta socio-sanitaria territoriale quindi il Ppi resterà un punto di riferimento fondamentale per l’assistenza sanitaria ai cittadini”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente nella notte sull'Appia, un morto e due feriti gravissimi

  • Coronavirus, 14 casi nel Lazio. Regione: “A Terracina positivo un uomo del Bangladesh”

  • Coronavirus: nel Lazio 920 casi, 19 in più rispetto a ieri e 709 persone in isolamento domiciliare

  • Coronavirus, quattro nuovi casi positivi a Formia. L'annuncio del sindaco

  • Coronavirus Latina: i contagi crescono ancora, tre nuovi casi in provincia

  • Coronavirus, 28 nuovi casi nel Lazio. Regione: “In provincia di Latina positiva una bambina”

Torna su
LatinaToday è in caricamento