Erba alta, Lbc: “Al via la sperimentazione in città con diserbante naturale”

Bellini: “Al diserbo meccanico viene aggiunto l’uso dell’acido pelargonico per il controllo naturale delle erbe infestanti”

“È partita da alcuni giorni la sperimentazione del diserbo in città con l’acido pelargonico, una sostanza naturale usata anche nei giardini Vaticani e biodegradabile al 100%”: l’annuncio da parte del gruppo di Latina Bene Comune

La novità era stata annunciata nei mesi scorsi durante una seduta della commissione Ambiente alla quale aveva preso parte l’agronomo responsabile della cura delle piante nei giardini del Vaticano, Annibale Gozzi.

“Si tratta di una sostanza molto diversa dai soliti veleni – spiega Dario Bellini, presidente della commissione Ambiente -. È infatti un prodotto di origine vegetale, un derivato del cardo. Latina ha messo al bando da tempo dal 2016 l’utilizzo del glifosato, che un tempo anche in città si usava massicciamente: lo abbiamo fatto per tutelare la salute delle persone, l’Organizzazione Mondiale della Sanità lo ritiene infatti cancerogeno. Il glifosato è stato sostituito dal diserbo meccanico, al quale viene aggiunto l’uso dell’acido pelargonico per il controllo naturale delle erbe infestanti”.

In sede di commissione Ambiente, il voto era stato unanime. “Terminata la formazione professionale degli operatori Abc per l’utilizzo di questa nuova sostanza - conclude il gruppo di Lbc -, ecco che parte la sperimentazione della durata di un anno. In base a quanto riferito dall’esperto, con circa tre trattamenti l'anno l'operazione dovrebbe mantenere la sua efficacia”.

Potrebbe interessarti

  • Tiziano Ferro, prima foto social insieme al marito Victor Allen

  • Ponza su Rai5: la perla del Tirreno rivive tra le immagini e i racconti degli isolani

  • Alla scoperta del lago di Fogliano con i carabinieri forestali: l'appuntamento il 25 agosto

  • Aprilia, in moto la macchina organizzativa per la Festa di San Michele Arcangelo

I più letti della settimana

  • Terracina: cadavere di un uomo affiora nelle acque del canale

  • Formia, malore dopo l'intervento di bendaggio gastrico: muore a 33 anni

  • Gaeta, turista beffato: i ladri gli fanno a pezzi l'auto parcheggiata sul litorale

  • Ritrovato il cadavere di un uomo in un'azienda su via dei Monti Lepini

  • Priverno, si sente male mentre lavora nel cantiere: muore un operaio di 38 anni

  • Terracina, identificato l'uomo morto nel canale: è un bracciante agricolo di 41 anni

Torna su
LatinaToday è in caricamento