Erosione sulle coste, Simeone: “Interventi di ripascimento prioritari per salvare la stagione”

L’intervento del consigliere regionale di Forza Italia su “un’emergenza gravissima. Si tratta di una situazione che richiede interventi rapidi, immediati e mirati”

Interventi di ripascimento prioritari per salvare la stagione”: a parlare il consigliere regionale di Forza Italia, Giuseppe Simeone che interviene sul tema dell’erosione, “un’emergenza gravissima” che ha cancellato interi tratti di costa nei Comuni della provincia di Latina e nel Lazio. 

“Si tratta di una situazione che richiede interventi rapidi, immediati e mirati prima di tutto per assicurare alle tantissime imprese balneari di non perdere la stagione estiva ormai pronta ad entrare nel vivo e di salvare un fatturato che rischia di andare in fumo. Abbiamo già sottoposto da mesi, come Forza Italia al presidente della regione Lazio, Zingaretti, la questione. E siamo felici - prosegue il consigliere regionale pontino - di apprendere che il presidente, come ha sottolineato nel suo intervento in aula la settimana scorsa, ha recepito il nostro sollecito ed ha assicurato che nel bilancio che si appresta ad essere esaminato sono già appostate somme pari a 30 milioni di euro per effettuare alcuni interventi. Quello che serve, e che deve essere messo a punto con estrema attenzione, è una programmazione basata sulle priorità con interventi di ripascimento straordinari a breve termine che possano restituire alle imprese balneari lo spazio necessario per poter lavorare”. 

“Contestualmente - va avanti Simeone - chiederemo che siano pianificati con altrettanta attenzione tutti gli interventi a medio e lungo termine, sia di ripascimento che di contrasto al fenomeno dell’erosione nonché quelli di manutenzione ordinaria, necessari ad evitare che tale situazione si ripeta e che il prossimo anno tale scenario si verifichi di nuovo. Il mare, privo della barriera naturale che la spiaggia rappresentava, sta inoltre cominciando a scavare le dune creando problemi di sicurezza e di cedimento oltre che agli stabilimenti anche alle abitazioni e alle strade che costeggiano il litorale. Arginare tale situazione è un obiettivo imprescindibile. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Siamo certi che quanto prima l’assessore regionale ai Lavori Pubblici e Tutela del Territorio, Mauro Alessandri, affronterà questo tema per capire insieme quali possano essere le strategie migliori da attuare nell’interesse di un patrimonio fatto di piccole e medie imprese che devono trovare nelle istituzioni adeguato sostegno. Questo sarà uno dei primi banchi di prova su cui misureremo la veridicità del cambio di passo nel governo del Lazio che Zingaretti ha assicurato. La politica - conclude il consigliere di Forza Italia - che lavora non perde tempo ad urlare ai quattro venti. Si impegna, cerca le convergenze sulle priorità ed agisce”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente nella notte sull'Appia, un morto e due feriti gravissimi

  • Coronavirus, due nuovi casi in provincia: positivi a Latina ed Aprilia

  • Coronavirus: un nuovo caso in provincia. Rilevati in aeroporto 36 positivi dal Bangladesh

  • Coronavirus, 14 casi nel Lazio. Regione: “A Terracina positivo un uomo del Bangladesh”

  • Coronavirus: nel Lazio 920 casi, 19 in più rispetto a ieri e 709 persone in isolamento domiciliare

  • Coronavirus, quattro nuovi casi positivi a Formia. L'annuncio del sindaco

Torna su
LatinaToday è in caricamento