Fonti di energia rinnovabili, il Comune di Aprilia accede a 117mila euro

Nei giorni scorsi in Provincia l'Amministrazione aveva preso parte alla firma della Convenzione di accettazione delle risorse economiche destinate ai Comuni per interventi a sostegno dell'utilizzo di fonti rinnovabili di energia

Il Comune di Aprilia accede alla somma di 117mila euro per interventi a sostegno dell’utilizzo di fonti rinnovabili di energia. 

Lo scorso venerdì 21 ottobre, infatti, presso l’aula consiliare della Provincia c’è stata la cerimonia della firma della Convenzione di accettazione delle risorse economiche destinate ai Comuni per interventi a sostegno dell’utilizzo di fonti rinnovabili di energia.

“La Provincia di Latina - spiega il Comune di Aprilia -, infatti, ha destinato fondi alle Amministrazioni che si sono impegnate nella promozione del risparmio energetico e dello sviluppo delle fonti di energia rinnovabile, così come da impegni presi all’atto della sottoscrizione del Patto dei Sindaci (Covenant of Mayors). Quest’ultima (cui ha aderito il Consiglio Comunale con deliberazione n. 6 del 15 febbraio 2012) è un’iniziativa promossa dalla Commissione Europea per la riduzione delle emissioni di CO2, e per la mitigazione dei cambiamenti climatici al quale anche la Provincia di Latina ha aderito in qualità di Coordinatore Territoriale del Patto”.

Il Comune di Aprilia ha ottenuto finanziamenti pari a 117 mila euro, da investire nell’energia pulita. Alla firma della Convenzione ha partecipato, in rappresentanza dell’Amministrazione, il sindaco Antonio Terra.

La quota assegnata al Comune di Aprilia, spiega ancora l’Amministrazione, sarà investita per la diagnosi energetica approfondita di 15 edifici pubblici: le scuole di Campo del Fico, Via Amburgo, Selciatella, Vallelata, Via Respighi (Matteotti), Campoverde (Infanzia), il Centro Sada, l’Asilo Nido “D’Alessio”, la sede municipale distaccata di Piazza dei Bersaglieri, la sede della dogana, l’Ostello della Gioventù (Capanna Murata), l’Aprilia Fiere di Campoverde, l’ex Mattatoio, il Giardino dei Sorrisi. Detta diagnosi è condizione indispensabile per l’accesso a successivi fondi per la riqualificazione energetica.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I fondi ottenuti, inoltre, serviranno alla sostituzione dell’impianto di illuminazione interamente con luci a led del plesso scolastico Menotti Garibaldi di Via Fermi, nonché per la promozione di una campagna di educazione al risparmio energetico destinata agli studenti delle scuole medie.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, 4 nuovi casi: uno è un autista dei bus. La Asl: "Rischio diffusione per presenza di asintomatici"

  • Coronavirus Anzio, tornano i contagi: tre nuovi casi registrati in città

  • Coronavirus: nel Lazio 12 nuovi casi. In provincia positiva una donna rientrata dal Brasile

  • Aggressione sulla pista ciclabile, l'arrestato al giudice: "Le ragazze mi avevano rubato il telefono"

  • Coronavirus: nessun caso in provincia, 13 nuovi pazienti nel Lazio e 58 guariti

  • Coronavirus Latina: nessun caso in provincia, 9 nel Lazio. Attenzione puntata sui voli internazionali

Torna su
LatinaToday è in caricamento