Formia, arrivano i fondi per l’edilizia scolastica: 10 milioni di euro dal Ministero

“La sicurezza degli ambienti scolastici è uno dei parametri, se non il primo parametro, che rende migliore una città” commentano dal Comune. Gli interventi in programma

(immagine di archivio)

Fondi in arrivo per l’edilizia scolastica a Formia. A darne comunicazione la stessa Amministrazione comunale che fa sapere di essere ufficialmente rientrata tra i beneficiari del fondo per l’adeguamento sismico e la messa in sicurezza dell’edilizia scolastica. 

“In virtù del decreto MIUR/MEF n.87 del 1° febbraio 2019 - viene spiegato con una nota - al Comune di Formia andranno 10.050.000 euro che verranno utilizzati per finanziare gli interventi di demolizione e ricostruzione dell’Intero Istituto Pollione e della palestra della Scuola De Amicis, inagibile e quindi non utilizzabile per le attività scolastiche da circa trent’anni. Questi fondi si aggiungono ad ulteriori finanziamenti già disponibili per la manutenzione straordinarie e la messa in sicurezza delle scuole elementari di Rialto, in questo caso l’importo è di 890.000 €, e della stessa De Amicis,  per un importo di 1.200.000 euro”.

“La sicurezza degli ambienti scolastici è uno dei parametri, se non il primo parametro, che rende migliore una città - proseguono dal Comune -. Per questo, l’Amministrazione vuole ringraziare per il risultato raggiunto il settore dei Lavori Pubblici e tutti coloro che si sono impegnati anche nelle  passate amministrazioni,  affinché si raggiungesse questo storico risultato”. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Noi lo consideriamo un passaggio di consegna che va mantenuto e onorato - sottolinea il sindaco Paola Villa - e che senza alcun dubbio porterà benefici all’economia dell’intero comprensorio e tante nuove prospettive a tutti i nostri piccoli concittadini, a tutti i nostri ragazzi”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, ecco la prima mascherina senza elastici: l’idea di un giovane di Priverno

  • Aperte anche le spiagge libere, ecco le regole: bagno fino alle 19 e distanze di sicurezza

  • Tragedia nelle acque del Circeo: sub accusa un malore in acqua e muore

  • Coronavirus Latina: due nuovi casi positivi in provincia. Muore una donna al Goretti

  • Coronavirus: nel Lazio 21 nuovi casi, in provincia 544 contagi totali

  • Coronavirus: salgono a 549 i casi in provincia. Nel Lazio 20 positivi in più, i dati di tutte le Asl

Torna su
LatinaToday è in caricamento