Nuova crisi in Comune a Latina, Forza Italia lascia la maggioranza

L'annuncio di Marino Di Girolamo durante il Consiglio comunale, dopo l'approvazione del rendiconto 2014. Gli assessori ora rimetteranno le deleghe al sindaco Di Giorgi

Di nuovo aria di crisi in Comune a Latina: Forza Italia lascia la maggioranza e gli assessori sono pronti a rimettere le deleghe al sindaco Di Giorgi.

L’annuncio, dopo giorni di clima teso, nel primo pomeriggio di oggi durante la seduta del Consiglio comunale da Marino Di Girolamo che ha letto un documento davanti all’aula con il quale comunicava la decisione del partito.

Una decisione arrivata a fronte del “mancato cambio di passo” più volte richiesto all’amministrazione soprattutto dopo le dimissioni, poi ritirate, del primo cittadino lo scorso ottobre. Ora Forza Italia valuterà ogni singolo provvedimento decidendo di votare di volta in volta su singoli provvedimenti. Di Girolamo ha anche annunciato che la delegazione di giunta ora provvederà a rimettere le deleghe nelle mani del sindaco.

Anche il consigliere indipendente Cesare Bruni aveva lasciato la maggioranza che perde così 9 consiglieri.

Poco prima dell'uscita dell'annuncio dell'uscita di Forza Italia dalla maggioranza, l’approvazione, anche con il voto favorevole degli azzurri, del Bilancio Consuntivo 2014.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Daniele Nardi: a un anno dalla scomparsa la moglie racconta l'impresa sul Nanga Parbat

  • Incidente sulla Pontina: perde il controllo dell’auto, muore un uomo di 39 anni

  • Latina, due rapine in un'ora: colpiti un alimentari e un tabaccaio. Pestaggio al titolare

  • Coronavirus, Comune di Sezze: “Due pullman in arrivo da Venezia. Situazione monitorata”

  • Pontina, colpito da un malore mentre è alla guida, muore un automobilista

  • Sette etti di cocaina e un revolver nascosti in casa: blitz e arresto della squadra mobile

Torna su
LatinaToday è in caricamento