Idea - Popolo e Libertà: Enrico Tiero confermato coordinatore provinciale

A Latina si è tenuto il congresso provinciale anche alla presenza del coordinatore nazionale Gaetano Quagliariello, e del coordinatore regionale Andrea Augello

Enrico Tiero confermato coordinatore provinciale di Idea - Popolo e Libertà. C’è stato ieri pomeriggio a Latina il partecipato congresso provinciale a cui hanno preso parte anche il coordinatore nazionale, senatore Gaetano Quagliariello, e il coordinatore regionale, senatore Andrea Augello.

Un appuntamento nel corso del quale è stata “ribadita la necessità che il centrodestra si presenti unito per arrivare al governo della regione Lazio e del Paese. E per questo Idea si presenta come “forza aggregatrice sul territorio per rappresentare al meglio le istanze della provincia di Latina con l’ambizione di eleggere rappresentanti in consiglio regionale e in parlamento”.

“Questo congresso provinciale - ha spiegato Tiero -, raccoglie il lavoro fatto sul nostro territorio, nella nostra regione e nel Paese. Oggi Idea è una forza viva e aggregativa, che cresce ogni giorno di più grazie all’impegno di tutti noi. Un progetto che ha visto la luce proprio nel nostro territorio provinciale e che oggi ci vede pronti ad essere partecipi in maniera propositiva e determinate nel governo della Regione e nel governo del Paese”

“Lo scorso 4 dicembre, con la vittoria del No al referendum - prosegue il coordinatore provinciale - abbiamo gettato le basi per aprire una stagione nuova, una stagione che veda il ritorno dei moderati e del centrodestra alla guida del Paese e alla guida del Lazio. Per riuscirci però è necessario l’impegno di tutti noi sul territorio, ponendoci come già stiamo facendo come interlocutori privilegiati della voglia di cambiamento espressa dai nostri concittadini

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“A Latina nel 2017 - ha aggiunto poi Gianluca Di Cocco, eletto presidente provinciale -, siamo scesi in campo e dovevamo essere partito di governo, oggi invece siamo partito di, opposizione, ma dobbiamo prepararci a tornare anche al governo di questa città perché, è sotto gli occhi di tutti, l’incapacità amministrativa che contraddistingue gli estremisti di sinistra di Lbc. Coletta e tutta quella sinistra targata PD che non ha la dignità ed il coraggio nell’ammettere il proprio appoggio ad una amministrazione scellerata, hanno catapultato il capoluogo di provincia, non solo ad un immobilità assurda, ma anche  ad una spaccatura tra cittadini, come mai avvenuto in passato”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sperlonga, tromba d'aria si abbatte sul litorale: danni agli stabilimenti

  • Presi con 22 chili di cocaina nel camion della frutta: "Non sapevamo nulla"

  • Coronavirus, due nuovi casi in provincia: positivi a Latina ed Aprilia

  • Coronavirus: un nuovo caso in provincia. Rilevati in aeroporto 36 positivi dal Bangladesh

  • Coronavirus, 14 casi nel Lazio. Regione: “A Terracina positivo un uomo del Bangladesh”

  • Lutto nell'Arma: stroncato da un malore un luogotenente dei carabinieri del Nas di Latina

Torna su
LatinaToday è in caricamento