Incarichi esterni in Comune, Cecere risponde all’interrogazione del Pd

Le accuse mosse dal consigliere Zuliani che voleva chiarezza sulle modalità e i criteri di scelta di professionisti non interni all'amministrazione a cui affidare gli incarichi

È di qualche giorno fa la polemica del consigliere comunale del Pd Nicoletta Zuliani in merito alla questione del conferimento di alcuni incarichi ad esperti esterni all’amministrazione.

Diverse le domande poste dalla Zuliani nell’ambito dell’ultima interrogazione: chi e con quali criteri si decide di incaricare? Come mai non è raro trovare tra i nomitivi degli "incaricati", professionisti candidati alle ultime elezioni risultati "non eletti" nelle liste di chi oggi governa la città? Domande che non sono rimaste senza risposta, dubbi che sono stati sciolti dall’assessore alle risorse umane Rino Cecere, che con le sue parole ha espresso le posizioni dell’intera giunta Di Giorgi.

Nel cercare di fornire chiarezza su una materia che sembra ancora celare dei lati scuri, Cecere ha chiarito come l’amministrazione abbia solo aderito alle evoluzioni normative di settore. “Il nuovo assetto normativo – ha affermato l’assessore - stabilisce che per esigenze cui non possono far fronte con personale in servizio, le amministrazioni pubbliche possono conferire incarichi individuali, con contratti di lavoro autonomo, di natura occasionale o coordinata e continuativa, ad esperti di particolare e comprovata specializzazione”.

Ogni decisione, assicura Cecere,  non andrà presa a sola discrezione dell’amministrazione ma richiede una serie di controlli e di verifiche: “L’oggetto della prestazione deve corrispondere alle competenze attribuite dall’ordinamento all’amministrazione conferente, ad obiettivi e progetti specifici e determinati e deve risultare coerente con le esigenze di funzionalità dell’amministrazione conferente, che deve avere preliminarmente accertato l’impossibilità oggettiva di utilizzare le risorse umane disponibili al suo interno; la prestazione deve essere di natura temporanea e altamente qualificata.”

“L’Amministrazione comunale – continua l’assessore Cecere - ha recepito le innovazioni legislative, con la Deliberazione della Giunta Municipale n. 722 del 30/12/2008 con la quale ha approvato il Regolamento per il conferimento di incarichi ad esperti esterni all’amministrazione”.

In ultima battuta, l’assessore si sofferma sull’iter che viene seguita nella scelta dei soggetti esterni a cui affidare degli incarichi amministrativi. Una volta appurato che il settore di cui si richiede il supporto esterno, l’amministrazione provvede, tramite propri atti, ad individuare le professionalità richieste, predisponendo un apposito avviso pubblico nel quale verranno evidenziati i la definizione dell’oggetto dell’incarico, gli specifici requisiti culturali e professionali, la durata dell’incarico, un termine per la presentazione dei curricula ed un termine entro il quale sarà resa nota la conclusione della procedura, nonché i criteri che saranno utilizzati per la comparazione degli stessi. Solo in un secondo momento il dirigente richiedente il conferimento dell’incarico procede alla valutazione di curricula ed alla scelta della qualificazione più aderente alle esigenze da assolvere.

E aggiunge poi Rino Cecere: “Per esigenze di maggiore flessibilità e per garantire la massima trasparenza, l’Amministrazione potrà predisporre degli elenchi di personale altamente qualificato, in possesso di determinati requisiti ed appositamente selezionato, da cui poter attingere ai fini del conferimento delle diverse tipologie di incarichi” “Non va dimenticato – ha concluso l’assessore alle Risorse Umane - che questa nuova amministrazione ha dovuto far fronte a numerose priorità e a varie problematiche difficilmente, pertanto, è sua intenzione provvedere, pur rientrando nella sua piena facoltà, alla costituzione di liste di esperti esterni”.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Aprilia, in due tentano di investire i carabinieri: i residenti lanciano vasi contro i militari

  • Fatture false e riciclaggio: la Finanza scopre un'evasione da 100 milioni. Operazione tra Roma e Latina

  • Aprilia, minacce di morte ai carabinieri in via Francia: convalidati i due arresti

  • Minacce di morte ai carabinieri: Giorgia Meloni in visita alla caserma di Aprilia

  • Si spara con la pistola di ordinanza: muore finanziere in servizio a Gaeta

  • Cosa fare nel weekend? Ecco gli eventi a Latina e Provincia

Torna su
LatinaToday è in caricamento