Inversione del senso unico su lungomare, la discussione in Commissione Trasporti

Nei prossimi sarà convocata una conferenza di servizi il prossimo giovedì per discutere e deliberare l'effettiva fattibilità del provvedimento. Consigliera Ciolfi: "Una modifica fondamentale per diverse ragioni"

Inversione del senso unico presso la Marina di Latina nel tratto della Lungomare attualmente percorribile nella direzione Foce Verde-incrocio con via Casilina: l’idea è stata discussa oggi in Commissione Trasporti, presieduta da Francesco Giri.

“Si avrebbe così un unico senso di percorrenza della strada Lungomare tra Capoportiere e Foce Verde (che rimane comunque a doppio senso di circolazione tra via Casilina e Capoportiere) - spiega in una nota la consigliera comunale Lbc, Maria Grazia Ciolfi -. 

Una modifica che è fondamentale per diverse ragioni. Il turista o il cittadino che dovesse percorrerla non sarà obbligato, giunto all’incrocio con via  Casilina, ad abbandonare il litorale, creando un limite di fruizione per il restante tratto come attualmente avviene. Si eviteranno i rallentamenti che attualmente si vengono a creare all'imbocco di via Casilina, che riceve contemporaneamente il traffico dei due tratti della strada Lungomare che confluiscono su tale strada. Sarà agevolata la salita e la discesa dai mezzi pubblici che hanno l'apertura delle porte a destra e che con l'inversione del senso di marcia sarà possibile, utilizzando il marciapiede lato monte che è di libero accesso, al contrario di quanto avviene ora a causa della transenna che delimita il marciapiede ciclo-pedonale”.

“Premettendo che la soluzione auspicabile è sicuramente quella del completamento di via Massaro e l'apertura delle strade trasversali con parcheggi annessi e la pedonalizzazione di tutto il lungomare - prosegue l’esponente di Latina Bene Comune -, in attesa della realizzazione di questo progetto, che richiede ovviamente tempi discretamente lunghi, nell'immediato, per questa stagione balneare, l'inversione del senso unico è a mio avviso un possibile vantaggio che possiamo fornire alla viabilità e ai cittadini”.

“Il dirigente alla Viabilità, il comandante dei vigili urbani, avvocato Passaretti, ha relazionato in commissione, confermando che l'intervento non presenta significative difficoltà e potrebbe essere attuato in tempi brevi e con un minimo impegno economico, legato solo allo spostamento della cartellonistica stradale verticale ed al rifacimento della segnaletica orizzontale. Per tale ragione - conclude Maria Grazia Ciolfi - sarà convocata una conferenza di servizi il prossimo giovedì per discutere e deliberare l'effettiva fattibilità del provvedimento”.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Operazione Arpalo, attesa per la perizia sulla ferita di Pasquale Maietta

  • Cronaca

    Marcato del falso online, scoperta a Latina una stamperia di marchi contraffatti

  • Incidenti stradali

    Incidente sulla Pontina a Terracina: auto finisce fuori strada, muore un uomo

  • Cronaca

    Rubano all'interno di un'auto, rintracciati e denunciati. Il bilancio della polizia

I più letti della settimana

  • Frodi e riciclaggio: raffica di arresti. Tra i destinatari Pasquale Maietta

  • Operazione Arpalo, frodi e riciclaggio: 13 arresti. Il "sistema" di Pasquale Maietta

  • Scontro tra auto e moto a Trevi nel Lazio: muore un centauro di Latina

  • Frodi e riciclaggio, operazione di polizia e finanza: tutti i nomi degli arrestati

  • Fair play tra i 'Giovanissimi': l'arbitro gli assegna un rigore che non c'è e lui lo calcia fuori

  • Operazione Arpalo, il suicidio di Censi: nello studio ritrovato un carteggio con Colletti

Torna su
LatinaToday è in caricamento