Somme in bilancio per rendere fruibile il canale Mascarello: si discute in commissione

Presenti ieri anche i diportisti che aspettano risposte e soluzioni concrete. Prosegue l'impegno di Sogin per la messa in sicurezza del ponte

Si discute del canale Mascarello in commissione urbanistica, con l'obiettivo di renderlo fruibile agli operatori. All'incontro erano presenti anche i rappresentanti di Sogin. L'intenzione emersa nel corso della commissione presieduta da Celina Mattei è stata quella di risolvere il problema del canale nel più breve tempo possibile. All'unanimità è stato quindi votato l'impegno a stanziare somme in bilancio per questo scopo. La consigliere di Lbc Maria Grazia Ciolfi, delegata per la marina, ha presentato un emendamento al bilancio per la progettazione di un scivolo di alaggio per il canale. Prossimo passo, su cui hanno concordato maggioranza e opposizione, sarà la convocazione di una conferenza dei servizi per valutare le necessità autorizzative dal momento che la struttura si trova in una zona soggetta alla competenza di diversi enti. 

Da parte sua Sogin ha invece confermato l'impegno economico per la ristrutturazione e messa in sicurezza del ponte sul canale Mascarello, procedura che sta seguendo il suo iter con le ultime integrazioni presentate.

In commissione si è poi parlato anche della possibilità di fruizione del pontile della centrale nucleare, una proposta su cui però la Regione, diversi anni fa, si era espressa con diniego. Sogin invece ha concesso il nulla osta tecnico e su questo tema l'assessore Emilio Ranieri, presente in commissione, si è riservato di chiedere un nuovo parere alla Regione Lazio. 

"Come delegata alla marina - dichiara Ciolfi - dare risposte ai diportisti resta per me una priorità e in tal senso continuerò a portare avanti la mia azione politica all'interno della maggioranza per raggiungere un risultato tangibile nel breve periodo". Per i diportisti ha preso la parola Maurizio Scalia, presidente associazione  Noi e il Mascarello, che ha fatto emergere le difficoltà dei diportisti non più rinviabili.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Spaccio di droga e corruzione: 34 arresti a Latina. Coinvolti due agenti della polizia penitenziaria

  • Droga e corruzione in carcere, i nomi dei 34 arrestati dell'operazione "Astice"

  • Astice e cocaina in carcere: in cambio di favori soldi e droga agli agenti corrotti

  • Corruzione in carcere, il detenuto parla dell'ispettore: "Quando vuole mangiare fallo mangiare subito"

  • Latina, giallo in via Sabaudia: trovato il cadavere di un uomo in auto

  • La buona sanità a Formia, bimbo cade e si rompe la milza: il chirurgo torna in ospedale e lo salva

Torna su
LatinaToday è in caricamento