Coronavirus, Comune sospende il pagamento della sosta nei parcheggi a strisce blu

La delibera, che ha valore fino al 3 aprile, intende limitare i tempi degli spostamenti e tutelare il personale

La sosta a pagamento a Latina è sospesa fino al prossimo 3 aprile salvo ulteriori ed eventuali provvedimenti di proroga che verranno valutati di volta in volta conseguentemente alle misure adottate a livello nazionale.

La decisione di non far pagare i parcheggi è stata adottata dalla Giunta comunale preso atto della necessità “di misure urgenti volte a riconsiderare all’interno del territorio comunale il sistema della sosta per il periodo strettamente necessario al perdurare della emergenza al fine di tutelare la salute e i lavoratori del settore e della collettività tutta”. Con questo provvedimento l’amministrazione intende inoltre andare incontro alle problematiche dei cittadini e automobilisti conseguenti all’attuale complicato momento favorendo gli spostamenti di coloro che devono garantire i servizi essenziali senza l’onere di dover ottemperare al pagamento dei ticket; evitare che i cittadini siano costretti a muoversi inutilmente per raggiungere il parcometro più vicino creando occasioni di contatti al fine di evitare sanzioni; evitare di esporre i lavoratori del settore, in particolare gli ausiliari del traffico che per la loro funzione sono costretti ad avere contatti con il pubblico sia nel ruolo di operatore su strada che in quello allo sportello.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’amministrazione ha ritenuto quindi opportuno conformarsi ai Decreti che esprimono l’invito imperativo a ridurre al minimo le occasioni di “incontro fisico” tra le persone applicandolo anche in tema di viabilità e sosta. Il provvedimento è stato adottato anche con il consenso della società ATRAL che gestisce il servizio della sosta a pagamento su aree pubbliche per conto del Comune e che ha aderito a tale indirizzo manifestando la volontà, anche a tutela della salute dei propri lavoratori, di sospendere temporaneamente  il servizio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Latina, 227 i contagiati in provincia. Nel Lazio 173 casi positivi in un giorno

  • Coronavirus Latina: 237 contagi in provincia, 195 casi positivi in più nel Lazio in un giorno

  • Coronavirus, controlli della polizia: scoperta parrucchiera che lavorava in casa. Denunciata

  • Terracina, 250 mascherine donate al Comune. Il biglietto: "Dal vostro concittadino Gabriele Orlandi"

  • Coronavirus Fondi: il termoscanner individua un positivo al Mof, 140 screening su casi sospetti

  • Coronavirus a Nettuno, si aggrava il bilancio: tre le vittime. Il sindaco: “Giorno nero”

Torna su
LatinaToday è in caricamento