Latina, cittadinanza onoraria a Liliana Segre: presentata la mozione del Pd

Il sindaco aveva accolto con favore la proposta sostenendo la necessità di avviare un percorso sulla memoria

 E' stata depositata ufficialmente una mozione presentata dal Partito democratico per il conferimento della cittadinanza onoraria a Liliana Segre. La mozione, spiegano i consiglieri comunali Nicolezza Zuliani ed Enrico Forte, impegna sindaco e Giunta ad avviare la procedura per conferire la cittadinanza alla senatrice a vita, sopravvissuta alle persecuzioni nazi-fasciste.

"Sentiamo la necessità - dichiarano i due esponenti del Pd in Consiglio comunale - di attivare al più presto l’iter per dare un segnale di vicinanza, da parte dell’intera comunità, alla senatrice oggetto di insulti e minacce che fanno seguito alla sua proposta di istituire una commissione speciale contro l’odio, la violenza, la xenofobia. Latina vuole essere coerente con la propria storia di accoglienza ed inclusione”. 

Il sindaco Damiano Coletta aveva accolto con favore la proposta avanzata dal Pd, sostenendo la necessità di avviare un percorso sulla memoria e di riconoscere la cittadinanza onoraria anche a Sami Modiano, reduce dal campo di sterminio di Auschwitz. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Novembre 1985: l'atroce delitto di Rossella Angelico. Latina la ricorda intitolandole una rotonda

  • Maltempo, tragedia sfiorata: cade un albero su un'auto in transito

  • Operazione Astice secondo atto: nuovi arresti a Latina

  • Maltempo a Gaeta, “La Signora del Vento” danneggiata dalla forte mareggiata

  • Meteo a Latina: peggiorano le previsioni, l’allerta da gialla passa ad arancione

  • Scomparso da tre giorni: ricerche a tappeto con l'elicottero dei vigili

Torna su
LatinaToday è in caricamento