Latina, gli esponenti della Lega in visita alla casa circondariale

La visita in programma domani, 23 settembre. Saranno presenti gli onorevoli Durigon, Adinolfi, Fusco e Zicchieri

Visita alla casa circondariale di Latina domani, lunedì 23 settembre, da parte degli onorevoli della Lega Durigon, Zicchieri, Fusco e Adinolfi. La visita istituzionale ha l'obiettivo di fare il punto su una struttura che da anni sconta problemi e criticità, in cui operano circa 200 professionisti, tra personale civile e di polizia, con notevoli difficoltà. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Gli esponenti del partito vogliono conoscere nel dettaglio i problemi del carcere del capoluogo. “Come coordinatore cittadino della Lega – sottolinea Armando Valiani – sono orgoglioso della visita dei rappresentanti delle nostre massime istituzioni da sempre al lavoro in prima linea per superare le criticità di un settore davvero delicato come quello dei carceri. Li ringrazio sin da subito convinto che l’incontro servirà a tracciare un futuro migliore per chi lavora all’interno della struttura e anche chi è lì recluso”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Priverno, cluster al centro dialisi: 14 i positivi. La Asl fa il punto della situazione

  • Coronavirus: un morto in provincia, sette nel Lazio e 18 positivi in più

  • Tragedia nelle acque del Circeo: sub accusa un malore in acqua e muore

  • Coronavirus Latina: due nuovi casi positivi in provincia. Muore una donna al Goretti

  • Coronavirus, i contagi tornano a crescere: 7 nuovi casi da nord a sud della provincia

  • Coronavirus: salgono a 549 i casi in provincia. Nel Lazio 20 positivi in più, i dati di tutte le Asl

Torna su
LatinaToday è in caricamento